Apple: morta in Cina per colpa del caricabatteria, non di iPhone

 

La folgorazione di un proprietario di iPhone in Cina la scorsa settimana è stata causata dall'uso di un caricabatterie di terze parti difettoso, non dal telefono stesso

Scritto da Simone Ziggiotto il 19/07/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

La folgorazione di un proprietario di iPhone in Cina la scorsa settimana è stata causata dall'uso di un caricabatterie di terze parti difettoso, non dal telefono stesso.

La morte di una donna cinese 23enne la settimana scorsa, che è stata presumibilmente folgorata mentre rispondeva ad una chiamata sul suo iPhone, pare che sia dovuta al fatto che il melafonino fosse collegato ad un caricabatterie USB di terze parti.

Apple

Secondo le indagini, Ma Ailun aveva infatti messo sotto carica il suo iPhone 4 non con l'originale caricabatterie di Apple ma bensì con uno di terze parti. Questo è secondo Xiang Ligang, un esperto di telefoni che sta seguendo il caso, il quale ha rialsciato una intervista all'inizio di questa settimana, in cui ha suggerito che il caricabatterie può aver avuto un minor numero di misure di sicurezza nel suo hardware, che ha portato ad un eccesso di energia trasferita al telefono.

L'incidente, che è ancora oggetto di indagine da Apple e dalle autorità locali, è stato originariamente creduto fosse colpa di un difettoso iPhone 5 - l'ultimo modello di Apple. Tuttavia il dispositivo in questione è stato l'iPhone 4 di Apple, che è stato rilasciato a metà del 2010.

Ce ne sono moltissimi di caricabatterie di terze parti in vendita oggi sul mercato, e i loro malfunzionamenti sono possibili, visto che spesso vengono venduti ad un prezzo relativamente molto più basso rispetto a quello delle aziende tecnologiche. Tuttavia, quando si tratta di imitazioni - quelli progettati per apparire esteticamente come la cosa reale - i consumatori non possono essere certi della loro sicurezza.

Lo scorso ottobre, il Googler Ken Shirriff testato una dozzina di caricatori USB - tra cui alcuni reali e altri contraffatti - e ha trovato ampie diversità sia per la qualità che per la sicurezza tra i vari dispositivi.

Continueremo a tenervi informati sul proseguo delle indagini del caso che ha portato alla morte Ma Ailun. Come abbiamo appena visto, in meno di una settimana è già cambiato lo scenario: prima si pensava che la causa del decesso fosse un iPhone 5 difettoso, mentre ora sappiamo che la causa è un caricabatteria di terze parti e che il telefono utilizzato era un iPhone 4.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?