Apple investe 14 miliardi di dollari in azioni proprie

 

Tim Cook ha fatto sapere che nelle ultime due settimane Apple ha riacquistato azioni proprie per un valore di 14 miliardi di dollari

Scritto da Maurizio Giaretta il 07/02/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple investe 14 miliardi di dollari in azioni proprie

Tim Cook ha fatto sapere che nelle ultime due settimane Apple ha riacquistato azioni proprie per un valore di 14 miliardi di dollari.

I risultati del trimestre che si è appena concluso, nonostante l'incremento del fatturato e le vendite record di iPhone e di iPad, hanno deluso gli analisti Wall Street. Pertanto il riacquisto di azioni proprie vuole essere un segnale di fiducia.

Il Chief Executive ha ammesso, parlando con The Wall Street Journal, che la società è rimasta "sorpresa" del calo dell'8% del valore azionario del 28 Gennaio. Pertanto ha voluto che fosse fatta una scelta del genere, da lui definita "aggressiva" e "opportunistica".

NELL'ULTIMO ANNO APPLE HA INVESTITO 40 MILIARDI DI DOLLARI IN AZIONI PROPRIE

Nell'ultimo anno salgono dunque a 40 i miliardi di dollari che Apple ha investito su se stessa. "Significa che stiamo scommettendo su di noi. Significa che siamo molto fiduciosi di quello che stiamo facendo e su quello che abbiamo in programma di fare", ha voluto sottolineare.

Carl Icahn, un investitore che è proprietario di azioni per un controvalore di 4 miliardi, sta mettendo pressione perchè venga adottata una politica più aggressiva con i 160 miliardi di dollari che la società di Cupertino ha attualmente in banca. Cook si è detto "d'accordo", ma ha aggiunto che l'intenzione è di attuare una "politica a lungo termine". "Domani potremmo accorgerci di una grande società che vorremmo acquistare o potrebbe succedere qualcosa che è imprevedibile".

"SCOMMETTIAMO SU DI NOI. SIAMO MOLTO FIDUCIOSI DI QUELLO CHE STIAMO FACENDO"

Rivolgendosi al futuro, il numero uno ha ribadito che questo sarà l'anno per l'ingresso in un nuova categoria di prodotto. E' possibile che si tratti di iWatch, che secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe essere alimentato a energia solare, ma non è confermato. "Ci saranno nuove categorie. Non siamo pronti per parlarne, ma stiamo lavorando a qualcosa di veramente grande".

Per quanto concerne la telefonia, ha sottolineato che Apple è interessata a produrre i migliori telefoni, indipendentemente alla fetta di mercato. Quest'ultima si sta contraendo di trimestre in trimestre a causa dell'espansione dei dispositivi Android.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?