CdA Apple, sara' un Italiano il successore dello storico Peter Oppenheimer

 

Apple ha comunicato che lo storico dirigente Peter Oppenheimer si ritirerà a Settembre

Scritto da Maurizio Giaretta il 05/03/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

CdA Apple, sara' un Italiano il successore dello storico Peter Oppenheimer

Apple ha comunicato che lo storico dirigente Peter Oppenheimer si ritirerà a Settembre. Il suo successore sarà Luca Maestri e avrà l'incarico di gestire un patrimonio impressionante.

Sarà un interno colui che andrà a prendere il posto dell'attuale vice presidente senior e CFO di una delle società più ricche al mondo. Al posto di Oppenheimer, che andrà in pensione a fine Settembre, arriverà l'italiano Luca Maestri, che attualmente ricopre l'incarico di vice president of Finance and corporate controller.

Maestri sarà promosso già a Giugno e, per far si che la transizione avvenga nel modo più morbido possibile, nei tre mesi rimanenti sarà accompagnato nel nuovo incarico proprio dall'ex manager.

E' stato direttamente il CEO in carica Tim Cook a confermare il passaggio di consegne. "Luca ha più di 25 anni di esperienza internazionale sulla gestione finanziaria e sono fiducioso che sarà un bravissimo CFO per Apple. Quando abbiamo fatto i colloqui, lo abbiamo incontrato sapendo che sarebbe diventato il successore di Peter. Il suo contributo in Apple è già stato significativo in questi anni ed è riuscito a guadagnare velocemente rispetto dai suoi colleghi nella società".

Maestri si è laureato in Economia all'università di Roma prima di ricevere un master in Scienza del Management all'università di Boston. Ha cominciato la sua carriera in General Motors e successivamente è stato CFO di Nokia Siemens Networks e di Xerox. Il suo curriculum internazionale è impressionante, se si considera che nella sua carriera ha lavorato in Italia, Polonia, Irlanda, Svizzera, Singapore, Tailandia, Brasile e Germania, oltre che negli Stati Uniti.

E' entrato in Apple nel Marzo 2013, facendo evidentemente un ottimo lavoro. Nel nuovo incarico, sarà il tesoriere della società e gestirà la cassa, gli investimenti, le tasse e tutte le operazioni connesse.

Nelle sue mani gireranno cifre mostruose. Nell'ultimo decennio di gestione Oppenheimer, infatti, il reddito annuale di Apple è cresciuto da 8 a 171 miliardi.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?