Apple: Luca Maestri, italiano, nuovo CFO di Apple

 

Peter Oppenheimer andrà in pensione da settembre ed il suo ruolo di CFO di Apple sarà ereditato dall'italiano Luca Maestri

Scritto da Simone Ziggiotto il 05/03/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple: Luca Maestri, italiano, nuovo CFO di Apple

Peter Oppenheimer andrà in pensione da settembre ed il suo ruolo di CFO di Apple sarà ereditato dall'italiano Luca Maestri.

Peter Oppenheimer, CFO di Apple si dimetterà dal suo incarico in Apple per andare in pensione entro settembre. A prendere il suo posto sarà Luca Maestri, che è l'attuale Vice President di Apple delle Finanze e corporate controller.

Tim Cook ha avuto questo da dire di Oppenheimer:

"Peter è stato il nostro CFO per il decennio passato, quando il fatturato annuo di Apple è cresciuto da 8 miliardi di dollari a 171 miliardi di dollari e la nostra presenza a livello globale si è ampliata notevolmente. Il suo aiuto, la sua leadership e la sua esperienza sono state fondamentali per il successo di Apple, non solo come nostro CFO, ma anche in molte aree al di là di quella finanziaria, come ha spesso assunto altri ruoli per assistere in tutta l'azienda. I suoi contributi e l'integrità come nostro CFO creano un nuovo punto di riferimento per i CFO della società pubblica... Peter è anche un caro amico e ho sempre saputo che su di lui potevo contare. Anche se io sono triste di vederlo andare via, sono felice che sta prendendo tempo per sé e la sua famiglia. Come tutti noi che lo conosciamo ci eravamo aspettati, ha creato un piano di successione professionale per garantire che Apple non perda un colpo".

Romano, 50 anni, laurea in Economia alla Luiss, master a Boston, Maestri è stato in passato top manager in altre importanti società, quali Xerox, Nokia-Siemens e General Motors, dove è rimasto per vent'anni, prima lavorando nel team che si occupa delle attività nella regione asia-pacifico, poi diventando direttore finanziario della squadra che ha riorganizzato le operazioni dell'azienda automobilistica in Brasile e Argentina, e da ultimo diventando direttore finanziario per tutte le operazioni di GM in Europa.

A chiamare Maestri a Cupertino, poco più di un anno fa, fu Tim Cook in persona. "Quando lo abbiamo assunto sapevamo che sarebbe stato il successore di Peter Oppenheimer. Il suo contributo ad Apple è già stato significativo e si è rapidamente guadagnato il rispetto dei colleghi". Quando Maestri è stato assunto ''già sapevamo che sarebbe stato il successore di Peter''.

Non rimane che augurare buon lavoro a Luca Maestri, che si troverà da settembre a gestire l'enorme liquidità di Apple, stimata a circa 160 miliardi di dollari cash a fine 2013.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?