Macbook Air e Macbook Pro: come aumentare l'autonomia del PC

 

I computer portatili firmati Apple, non importa se parliamo dei potenti Macbook Pro o dei leggeri Macbook Air, sono da sempre dei campioni di autonomia, ma attraverso alcuni accorgimenti è possibile aumentare al massimo la durata della batteria

Scritto da Gabriele Coronica il 21/08/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Macbook Air e Macbook Pro: come aumentare l'autonomia del PC

I computer portatili firmati Apple, non importa se parliamo dei potenti Macbook Pro o dei leggeri Macbook Air, sono da sempre dei campioni di autonomia, ma attraverso alcuni accorgimenti è possibile aumentare al massimo la durata della batteria.

In questa guida di oggi vediamo quindi di darvi qualche consiglio utile su come gestire al meglio la batteria del notebook della Mela morsicata.

Prima di tutto, ci teniamo a sottolineare che nessun componente informatico dura in eterno, e in particolar modo le batterie al litio col passare degli anni perdono efficienza e devono essere sostituite. Ma se trattiamo bene il PC, ci vorrà molto tempo prima di doverlo portare in assistenza perchè non si accende più.

Come consigliato dalla stessa Apple sul sito ufficiale, i Macbook funzionano al meglio negli ambienti con una temperatura compresa tra i 10 e i 35 gradi centigradi. Evitiamo quindi di utilizzare il computer sotto il sole, oppure in una stanza fredda in inverno.

Questo consiglio ufficiale poi è molto importante: "Se prevedi di non utilizzare il notebook per almeno sei mesi, Apple raccomanda di riporre la batteria con una carica al 50%."

"Se riponi una batteria completamente scarica, potrebbe subentrare uno stato di esaurimento tale per cui sarà impossibile ricaricarla nuovamente. Se invece la batteria viene stoccata a lungo con una carica al 100%, potrebbe verificarsi un deterioramento della sua capacità con una conseguente diminuzione dell’autonomia."

Per sfruttare ogni singolo mAh della batteria, installiamo il sistema operativo OS X Mavericks, visto che quest'ultimo include moltissime ottimizzazioni software riguardo la gestione dei consumi.

Apriamo poi la schermata "Pannello di Controllo > Risparmio Energia" e disattiviamo la scheda video discreta (solo nei Macbook Pro di fascia alta), e abbassiamo la luminosità dello schermo al 75% oppure al 50%. E non dimentichiamo di attivare lo spegnimento automatico dello schermo dopo 2 minuti di inattività, e lo stand-by dopo 15 minuti.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?