Apple, Oggi Evento Nuovi iPad, ecco cosa ci aspettiamo

 

Apple terrà oggi 16 ottobre, un nuovo evento, nel quale si prevede presenterà i nuovi iPad ma non solo: ecco cosa ci aspettiamo

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/10/14 | Pubblicata in Apple | Archivio 2014

 

Apple, Oggi Evento Nuovi iPad, ecco cosa ci aspettiamo

Apple terrà oggi 16 ottobre, un nuovo evento, nel quale si prevede presenterà i nuovi iPad ma non solo: ecco cosa ci aspettiamo.

Evento in diretta streaming. Si potrà seguire in diretta streaming la presentazione dei nuovi prodotti Apple che saranno svelati il prossimo 16 ottobre, in quanto la Apple ha comunicato in via ufficiale che il live streaming ufficiale sarà accessibile all'indirizzo apple.com/live/. Non tutti però potranno seguire l'evento in streaming, solo i clienti Apple. Si potrà seguire la diretta streaming via Safari 5.1.10 o versione successiva su OS X v10.6.8 o versione successiva; Safari su iOS 6.0 o versione successiva. lo streaming sarà anche visibile via Apple TV (seconda o terza generazione con software 6.2 o successivo). Lo streaming inizierà il 16 ottobre alle ore 10 PDT locali, quando saranno le 19 in Italia.

APPLE IPAD AIR 2

Secondo quanto trapelato, l'iPad Air 2 che sarà presentato il prossimo 16 ottobre sarà di 0,5 millimetri più sottile rispetto al suo predecessore a causa di un nuovo tipo di schermo che verrà utilizzato. Ricordiamo che iPad Air di Apple misura 7,5 mm di spessore, il che significa che l'Air 2 sarà spesso solo 7,0 millimetri. Al fine di rendere possibile lo spessore più ridotto, il displayda 9,7 pollici e il vetro verranno combinati in un unico pezzo, proprio come Apple ha deciso di fare nelle ultime generazioni di iPhone. Tuttavia, la 'magrezza' del tablet avrebbe portato Apple a decidere di rimuovere il tasto mute/vibrazione.

I pulsanti del bilancere del volume, invece, saranno più integrati nello chassis. Inoltre, gli altoparlanti avranno una griglia di una sola fila al posto delle due che si trovano in iPad Air. Per questo si sarebbe deciso di allargare un po' la griglia, più grande di quanto sia attualmente. I microfoni si troveranno in una nuova posizione: uno appena a destra del modulo fotocamera e il secondo si trova sul lato sinistro del tablet. La fotocamera principale del prossimo iPad Air 2 sarà da 8 megapixel (ora è 5 Mpx) e la fotocamera frontale supporterà l'alta definizione a 720p. il tablet sarà disponibile nelle varianti da 32GB, 64GB e 128GB di memoria integrata. Nell'Iapd Air 2 Apple dovrebbe integrare anche il tasto home con TouchID per la lettura delle impronte digitali, oltre al modulo NFC per consentire di sfruttare il servizio Apple Pay.

Apple iPad

Per quanto riguarda il chip, si prevede che iPad Air 2 sarà alimentato dal chip di Apple A8X, una versione potenziata del chip A8 che troviamo in iPhone 6 e iPhone 6 Plus. La variante A8X del circuito integrato di Apple, proprio come è stato il caso dei precedenti A5X e A6X, si prevede avere una GPU migliore rispetto al processore grafico che si trova nel chip dell'iPhone. Cosa vuol dire questo?

Facciamo alcune ipotesi. Più GPU potrebbe giustificare il fatto che Apple possa aver aumentato la risoluzione del display da 9,7 pollici del prossimo iPad Air 2 al cosiddetto Retina HD. La prova di questo è stata scoperta nel recente iOS 8.1 Beta, che nel codice avrebbe dei chiari segnali relativi alla nuova risoluzione. Tuttavia, una GPU più performante non è l'unica cosa che il chip A8X si prevede avere. Presumibilmente, anche la RAM viene aumentata, forse a 2 GB, cosa che dovrebbe consentire un multitasking molto più performante.

APPLE IPAD MINI 3

Al suo evento che Apple terrà il 16 ottobre Apple dovrebbe inoltre presentare l'iPad Mini 3 con caratteristiche simili al suo fratello più grande. Ci si aspetta quindi il tasto home con TouchID, NFc per Apple Pay e il chipset A8X (o forse nel caso del 'mini' il chip A8).

APPLE MAC

Apple MAC

Il business Mac di Apple potrebbe non essere così grande come il business mobile ma rimane un obiettivo importante per Apple. Apple ora genera meno del 15 per cento delle sue entrate da Mac, ma non per questo devono essere trascurati. Apple nel luglio ha detto che i volumi di vendita di Mac sono aumentati del 18 per cento a 4,4 milioni nel trimestre chiuso al 28 giugno, e il CEO Tim Cook ha detto che le vendite di Mac hanno contribuito in maniera positiva ai risultati finanziari complessivi di Apple, e l'azienda ha visto forti vendite in alcuni mercati dove le vendite di prodotti di altri produttori di PC erano deboli.

Apple non ha ancora rilasciato dati sul suo trimestre più recente, ma la società di ricerca IDC la scorsa settimana ha detto che la società è entrata a far parte dei primi 5 produttori Top per numero di vendite di PC a livello mondiale nel terzo trimestre di quest'anno. Negli ultimi anni, Apple aveva una quota molto piccola del mercato.

Apple lo scorso anno ha introdotto il suo più potente Mac Pro, e ha continuato ad aggiornare i suoi MacBook con i Retina Display, ma ci sono stati anche alcuni dispositivi che non sono stati aggiornati per anni.

Un prodotto che da tempo è in attesa di un aggiornamento è il Mac Mini, che non è aggiornato da due anni. Il dispositivo è il computer più economico di Apple, il cui prezzo varia da 599 dollari a 999 dollari in funzione della configurazione hardware. E' probabile che la linea Mac Mini sarà aggiornata con i più recenti processori Intel e dischi di memoria più capienti.

Un altro computer Apple che ha bisogno di un aggiornamento è l'iMac. Il dispositivo all-in-one, con il cervello nascosto dietro uno schermo, non ha avuto una modifica di progettazione da due anni. La risoluzione dello schermo nel tempo non è cambiata molto, mentre altri dispositivi sono stati aggiornati al Retina Display. L'iPhone 4, introdotto nel 2010, è stato il primo dispositivo Apple ad avere il Retina Display, mentre lo schermo ad alta risoluzione è giunto nelle linea iPad e MacBook Pro nel 2012. All'appello manca l'iMac.

E' improbabile che Apple introdurrà un MacBook Air con Retina Display, anche se i consumatori hanno sempre sognato un tale dispositivo. La società ha aggiornato i suoi computer portatili più sottili e leggeri con nuovi processori e una riduzione dei prezzi nel mese di aprile di quest'anno. E' anche improbabile che Apple integrerà un sensore TouchID nei suoi computer questo autunno, anche se questo è qualcosa che potremmo vedere in futuro.

APPLE OS X YOSEMITE

Apple Yosemite

Apple ha presentato l'ultima versione del suo software per computer, OS X 10.10 Yosemite, nel mese di giugno in occasione della conferenza annuale per sviluppatori, la Worldwide Developers Conference di San Francisco. Il sistema operativo ha un nuovo look, una barra degli strumenti più raffinata, nuove funzionalità e la possibilità di sincronizzarsi con il sistema operativo mobile di Apple, iOS, attraverso AirDrop, la messaggistica iMessage e la capacità di fare e ricevere telefonate.

Apple senza dubbio parlerà di Yosemite, non tanto per comunicare le funzionalità che sono già state ampiamente descritte alla WWDC di giugno, ma per annunciare l'inizio della distribuzione della versione pubblica finale, oltre ad eventuali funzionalità dedicate al modo in cui Yosemite potrà interagire con l'iPhone e iPad. La società potrebbe anche parlare di iCloud e altri software per i suoi dispositivi.

Per fidelizzare i clienti e assicurarsi che gli utenti possano usare il suoi software più recente, Apple lo scorso anno ha reso l'aggiornamento Mac OS X 10.9 Mavericks gratuito per il download. Anche Yosemite sarà quest'anno gratuito per gli utenti, ed è probabile che Apple rilascerà il software al pubblico una volta che sarà concluso il keynote Giovedi.

Seguiremo anche noi in diretta l'evento del 16 ottobre, quindi rimanete sintonizzati.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?