Papa Benedetto XVI e La Corona Inglese Sbarcano su Facebook

 

Non si riceverà un'email con la richiesta di amicizia e nemmeno gli si potrà spedire un poke o scrivere sulla sua bacheca

Scritto da Maurizio Giaretta il 25/05/09 | Pubblicata in Applicazioni | Archivio 2009

 

Non si riceverà un'email con la richiesta di amicizia e nemmeno gli si potrà spedire un poke o scrivere sulla sua bacheca. Tuttavia anche la Chiesa arriva sui siti di scoial network. Papa Benedetto XVI, il cui nome di battesimo è Joseph Alois Ratzinger, è ora su Facebook con l'intento di attirare nuovi e giovani credenti.

Il nuovo sito del Vaticano (pope2you.net), che celebra la 43esima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali tenutasi il 24 Maggio, per diffondere "Il Messaggio" mette a disposizione diverse nuove applicazioni per iPhone, Facebook, WikiCath e Youtube.

Le nuove applicazioni sono disponibili in cinque lingue: italiano, inglese, spagnolo, francese e tedesco.

Le vocazioni alla Chiesa sono in calo, così si è deciso di buttarsi su internet a 360 gradi. Nel mese di Gennaio scorso il Papa era già diventato uno delle più anziane persone a disporre di un canale YouTube, www.youtube.com/vaticanit.

La Corona Inglese sbarca ufficialmente su Facebook

 
Con soli 2 anni di ritardo (4 anni se consideriamo il fenomeno in Usa), la Regina Elisabetta ha acconsentito di creare la pagina ufficiale dedicata alla monarchia inglese.

Il risultato, come era nelle attese, ha consentito alla pagina The British Monarchy di superare quota 100.000 iscrizioni in sole 24 ore con una crescita che continuerà ancora per giorni e giorni ad un ritmo piuttosto intenso (proprio in questo momento ha superato le 108.000 iscrizioni, 8000 fan negli ultimi 10 minuti)

I fedelissimi fan potranno cosi commentare le informazioni e le foto della monarchia più famosa del mondo direttamente su Facebook.

The British Monarchy su Facebook

Giusto per sicurezza o per semplice humor inglese, è stata aggiunta anche la dicitura "Please note that any offensive comments will be deleted". Strano, pensavo che la corona inglese avrebbe consentito :-)
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?