Heins: Android e WP non sono piattaforme di mobile computing

 

Intervistato Thorsten Heins, l'amministratore delegato di Blackberry, che ha alcune cosa da dire sul futuro della società e sui principali concorrenti di Blackberry dopo il rilascio di BB10 OS, come Apple, Android e Windows Phone

Scritto da Simone Ziggiotto il 22/03/13 | Pubblicata in BlackBerry | Archivio 2013

 

Intervistato Thorsten Heins, l'amministratore delegato di Blackberry, che ha alcune cosa da dire sul futuro della società e sui principali concorrenti di Blackberry dopo il rilascio di BB10 OS, come Apple, Android e Windows Phone. A proposito di queste ultime due piattaforma, Heins pensa che "non sono piattaforme di mobile computing".

L'amministratore delegato di BlackBerry, Thorsten Heins, in un'intervista con Computerworld, ha detto che Android e Windows Phone sono entrambe due piattaforme che non condividono la sua visione di un "futuro basato sul mobile computing", in cui i dispositivi mobili potrebbero essere utilizzati per poter eseguire le stesse attività che possono essere fatte su un normale computer desktop.

Heins ha inoltre aggiunto che Android e Windows Phone "non sono piattaforme di mobile computing", ma non ha specificato sotto quale aspetto esattamente.

Blackberry

Heins ha confessato che Blackberry ha passato una fase "molto, molto difficile e impegnativa" per la progettazione del nuovo sistema operativo e dei nuovi dispositivi (Blackberry Z10 e Blackberry Q10). Quando Heins ha iniziato a lavorare per la società come amministratore delegato all'inizio del 2012, ha ricevuto gli avvisi che l'azienda poteva andare in bancarotta prima del rilascio di BlackBerry 10, ha detto. 

Quando gli è stato chiesto se BlackBerry ha in cantiere lo sviluppo di un tablet basato su piattaforma BlackBerry 10 OS, Heins osservato "Abbiamo un paio di progetti" rivelando che in sviluppo non c'è solamente un tablet "...e non solo un altro tablet". 

Inoltre, Heins non si è risparmiato qualche parola per la concorrente azienda di Cupertino, Apple, per la quale è emersa la sua ammirazione e il riconoscimento per le importanti novità tecnologiche introdotte negli ultimi anni, come iPhone e iPad: "Apple ha fatto un lavoro fantastico nel portare i dispositivi touch sul mercato. Hanno fatto un lavoro fantastico con l'interfaccia utente, sono un'icona del design. C'è una ragione per cui hanno avuto tanto successo, e noi dobbiamo ammetterlo e rispettare questo".

Il CEO di Balckberry ha poi sottolineato come il settore dei dispositivi mobili stia diventando sempre più un mercato frenetico, dove le innovazioni sono sempre di più e non ci si può permettere di stare fermi dopo il lancio di un nuovo prodotto, ma bisogna già pensare a cosa proporre successivamente: "Il punto è che non si può mai stare fermi. E' vero anche per noi. Il lancio di BB10 ci ha solo messi sulla griglia di partenza del più ampio Gran Premio del mobile computing e ora dobbiamo di vincere".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?