Blackberry ufficialmente in vendita

 

Dopo le indiscrezioni di ieri, oggi è ufficiale: BlackBerry è in vendita

Scritto da Simone Ziggiotto il 13/08/13 | Pubblicata in BlackBerry | Archivio 2013

 

Dopo le indiscrezioni di ieri, oggi è ufficiale: BlackBerry è in vendita. Samsung, HTC, Microsoft forse interessate.

Lunedì la società ha annunciato di aver formato un comitato speciale per esplorare "alternative strategiche" per il futuro di se stessa. La società ha espressamente detto che sta cercando di "accelerare la diffusione BlackBerry 10." Tuttavia, BlackBerry ha osservato nel comunicato che le alternative potrebbero variare da joint venture a partnership per la vendita della sua attività ad un'altra società.

Blackberry

Chi potrebbe essere interessato a comprare BlackBerry? Questa è la grande domanda. Gli esperti del settore ipotizzano che società in private equity potrebbero essere interessate a mettere in comune le risorse per acquistare la società. Altri dicono che le tecnologie della società possono tornare utili ad alcuni dei concorrenti di BlackBerry. Ma una cosa è chiara: l'azienda è alla ricerca disperata di un compratore, o più.

La decisione di vendere la società giunge in un periodo molto difficile per Blackberry, la cui quota di mercato è precipitata negli ultimi mesi, a favore di concorrenti rivali come Apple, Android, e anche Microsoft. La società ha quindi bisogno di trovare un modo per fermare il declino per non fare la fine di altre società finite nel dimenticatoio - per esempio, pensiamo alla vendita di Palm a Hewlett-Packard.

BlackBerry ha costantemente perso clienti e quota di mercato nel corso degli ultimi anni. E nel secondo trimestre di quest'anno, sebbene ha lanciato tre nuovi dispositivi che sfruttano il suo nuovo sistema operativo BlackBerry 10 OS, la società sembra essere comunque in gravi condizioni.

Secondo la società di ricerche di mercato IDC, a livello mondiale la quota di Blackberry nel mercato smartphone nel secondo trimestre di quest'anno è stata del 2,9 per cento, rispetto al 4,9 per cento nello stesso periodo del 2012.

Mentre chiaramente Apple e Android sono stati i principali beneficiari delle perdite di BlackBerry nel corso degli ultimi anni, l'azienda si trova da qualche mese anche dover affrontare la concorrenza di Microsoft e della sua piattaforma Windows Phone 8, che sta lentamente prendendo piede. Infatti, nel primo trimestre del 2013, le spedizioni di telefoni Windows Phone hanno superato le spedizioni di telefoni Blackberry. E Ryan Reith, analista di IDC, ha detto che la tendenza è proseguita nel secondo trimestre e rischia di ripetersi nel terzo trimestre, con Nokia che lavora duramente per aumentare le vendite dei suoi dispositivi Windows Phone.

Kevin Smithen, analista azionario di Macquarie Securities, ritiene che BlackBerry è a corto di opzioni. Come risultato di questo mercato altamente competitivo, Smithen ha detto in una nota agli investitori che non è ottimista circa le prospettive future della vendita di BlackBerry. "Dato le elevate spese e le grandi perdite di clienti, siamo scettici sul fatto che Blackberry possa trovare facilmente un compratore", ha detto. E purtroppo per BlackBerry, l'analista crede che le cose rischiano di peggiorare per l'azienda ora che ha formalmente annunciato che sta cercando un acquirente.

Possibili acquirenti
Il problema più grande che affronta BlackBerry è che è molto improbabile che troverà un acquirente. E anche se la società ha una solida piattaforma per le e-mail che molte grandi aziende hanno deciso di appoggiare e il suo nuovo software BlackBerry 10 migliora notevolmente l'esperienza web, la maggior parte dei produttori di cellulari in questo mercato non hanno realmente bisogno di BlackBerry.

Possibili compratori possono essere ad esempio HTC e Microsoft, ma la verità è che queste aziende non hanno bisogno delle tecnologie BlackBerry per andare avanti.

Alcuni analisti hanno suggerito che Samsung potrebbe essere interessata a BlackBerry. La società sudcoreana, che ha costruito il suo business di smartphone attorno alla piattaforma Android di Google, sembra interessata a prendere le distanze da Google, nel tentativo di differenziare i propri prodotti da altri smartphone Android. Una delle più grandi minacce per Samsung è che Google ora possiede Motorola. Questo potrebbe mettere Google in concorrenza diretta con i suoi licenziatari Android, come ad esempio Samsung.

Gli analisti di Jefferies ritengono che Samsung potrebbe essere interessata a BlackBerry per aiutarla a rafforzare il proprio sistema operativo. Samsung ha sviluppato un sistema operativo chiamato Tizen, che si prevede essere un sistema operativo a basso costo che può essere usato come alternativa ad Android dai produttori di dispositivi nei mercati emergenti. "L'avvio di un nuovo sistema operativo da zero è improbabile anche per il più grande venditore del mondo", gli analisti hanno detto in una nota di ricerca per gli investitori. "Ma BB10 potrebbe fornire una solida base per Samsung per iniziare a sviluppare un proprio ecosistema.".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?