Nokia Ovi Mail, da ora disponibile anche in italiano

 

Nokia ha aggiornato il suo servizio per la gestione email, Ovi Mail, aggiungendo il supporto per tre nuove lingue (latino americano, vietnamese e italiano) e portando il numero totale a 14

Scritto da Maurizio Giaretta il 08/06/09 | Pubblicata in Email | Archivio 2009

 

Nokia ha aggiornato il suo servizio per la gestione email, Ovi Mail, aggiungendo il supporto per tre nuove lingue (latino americano, vietnamese e italiano) e portando il numero totale a 14. Ma non è finita qui, perchè ci sono altre novità.

Da oggi Ovi Mail mette a disposizione uno spazio più ampio per comporre le email, controlla automaticamente l'arrivo di nuovi messaggi e espande automaticamente i campi CC e BCC quando si inseriscono più destinatari. Inoltre i cellulari Nokia disporranno di istruzioni passo-passo migliorate per il setup e per l'utilizzo di Ovi Mail.

Pensato con un occhio di riguardo per gli utenti dei mercati in via di sviluppo che potrebbero avere difficoltà ad accedere alle proprie email tramite il loro PC, Ovi Mail (tuonome@ovi.com) può essere impostato e usato direttamente da un dispositivo Nokia.

Sono più di 40 i cellulari Nokia (Series 40) che supportano Ovi Mail in più di 170 paesi in tutto il mondo.

Dal lancio ufficiale di Ovi Mail, avvenuto in data 22 Dicembre 2008, sono stati creati (con dato aggiornato a fine maggio 2009) più di 350.000 accounts Ovi Mail, con più dell'85% di essi che sono stati creati direttamente da un celluare Nokia.

Ovi Mail è disponibile all'indirizzo http://mail.ovi.com, altrimenti è accessibile dal proprio cellulare - naturalmente - Nokia S40.

Nokia Ovi Mail, 1 milione di attivazioni in 6 mesi

 
Con più di un milione di account attivati in sei mesi, Ovi Mail segna un importante traguardo
 
Il servizio di gestione delle email per cellulari Nokia consente all'utente di creare un indirizzo email che può essere gestito direttamente dal proprio cellulare. non è richiesto infatti l'uso del PC.
 
Ovi Mail non è solo un servizio di concorrenza ai tanti altri dello stesso settore presenti al giorno d'oggi sul web.
 
Si tratta di uno dei pochi che infatti consente l'accesso a internet e la gestione delle email anche alle persone che non hanno accesso al personal computer. E questa non è una cosa da poco. I primi 5 paesi per numero di sottoscrizioni su Ovi Mail infatti sono l'India, l'Indonesia, il Messico, la Russia e il Sud Africa.
Dalla sua inaugurazione, avvenuta lo scorso Dicembre 2008, Ovi Mail è ora disponibile in più di 180 paesi in tutto il mondo e supporta 20 idiomi.

Nuovo Nokia Ovi Mail 2.0 con integrazione Ovi Contacts

Il gruppo di lavoro di Nokia Ovi Mail ha rilasciato Ovi Mail 2.0, la nuova versione del software dedicato alla posta elettronica che da adesso consente di unire in un'unica rubrica i contatti di Ovi Mail con quelli di Ovi Contacts.

E' possibile visualizzare, modificare, creare, sincronizzare la rubrica del proprio smartphone e cancellare i contatti direttamente da Ovi Contacts o da Ovi Mail.
Ecco una lista delle novità introdotte da Ovi Mail 2.0. Per salvare un contatto:
 
1. L'utente accede a un'email di un amico da Ovi Mail e spedisce una risposta
2. Ovi Mail mostra una finestra di dialogo che chiede se si vuole aggiungere la persona alla rubrica
3. Dopo aver aggiunto il nuovo contatto, l'utente lo visualizza sul web su Ovi Contacts (grazie alla nuova integrazione tra Ovi Mail e Ovi Contacts)
4. L'utente sincronizza il telefono per aggiungere il nuovo contatto
5. Al termine della sincronizzazione, l'utente visualizza il nuovo contatto sul proprio telefonino
 
Nokia Ovi Mail raggiunge quota 10 milioni di account

Ovi Mail, il servizio email disponibile in modalità integrata e non per molti modelli Nokia, ha raggiunto il traguardo storico dei 10 milioni di account attivati.
Il numero degli account non corrisponde in realtà al numero degli utenti, poichè ogni persona può averne più di uno e alcuni account (specialmente quelli più vecchi) possono essere anche inutilizzati.
Ovi Mail è un servizio utile principalmente nei paesi in via di sviluppo, poichè consente di gestire le email senza la necessità di avere un personal computer. Consideriamo per esempio l'India: 1,13 miliardi di persone tra le quali sono presenti 50 milioni di PC (circa 1 ogni 20 persone) e invece ben 600 milioni utenti di telefonini (uno ogni 2 persone circa).
Le statistiche confermano questa tesi, poichè nella top 10 dei paesi che usano di più il servizio sono presenti ben sette paesi emergenti. Indonesia, Vietnam, India, Bangladesh, Cina, Kenya e Filippine sono i paesi in testa per numero di attivazioni.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?