CES 2014: Domani al via, attesi tanti dispositivi indossabili

 

Il CES 2014 sta per iniziare, ma dando uno sguardo indietro ai prodotti annunciati alla fiera di Las Vegas la maggior parte di questi diventano flop

Scritto da Simone Ziggiotto il 06/01/14 | Pubblicata in Eventi | Archivio 2014

 

CES 2014: Domani al via, attesi tanti dispositivi indossabili

Il CES 2014 sta per iniziare, ma dando uno sguardo indietro ai prodotti annunciati alla fiera di Las Vegas la maggior parte di questi diventano flop.

Quest'anno il Consumer Electronics Show vedrà decine e decine di prodotti tecnologici indossabili in lizza per diventare il dispositivo di quest'anno. E la maggior parte - se non tutti - entreranno nel dimenticatoio nei prossimi mesi. Questo perché quando arriva qualcosa di nuovo al CES di Las Vegas, non sempre avrà un mercato al di fuori del Las Vegas Convention Center, luogo in cui si tiene ogni anno l'evento.

Nel 2011, uno dei prodotti top al ces è stato il Motorola Xoom. E' stato il primo tablet con il sistema operativo Android Honeycomb, ovvero la versione 3.0, la prima pensata appositamente per tavolette.Nonostante la forte pressione a livello di campagne marketing da parte dei vettori americani, il tablet è stato un flop, e ancora il pubblico non era pronto per avere un tablet tra le mani. Mentre solo diversi mesi dopo i tablet Android hanno iniziato a prendere piede, il primo vero tablet popolare Andorid è stato il Nexus 7, non il Motorola Xoom.

Nel 2012, gli Ultrabooks avrebbero dovuto rivitalizzare il mercato PC già da allora in difficoltà. Intel puntò su hardware più sottili e più potenti per portatili efficienti andando ad imitare Apple e il suo MacBook Air.
Gli ultrabooks non esattamente sono scomparsi, ma non hanno di certo rivitalizzato il mercato dei PC, il quale, piuttosto, sta per essere superato dai tablet. Ora molti produttori, Apple a parte, si stanno allontanando dal concetto 'Ultra'.

Lo scorso anno abbiamo assistito alla nascita di dispositivi e periferiche di gioco interessanti. L'Oculus Rift è stato un intrigante, anche se incompiuto, prodotto di realtà virtuale - è uno schermo da indossare sul viso per la realtà virtuale. Il Razer Edge è stato lodato, ma non era altro che un tablet da gioco estremamente di nicchia. Nvidia ha poi scioccato tutti con il proprio dispositivo di gioco portatile chiamato Shield, ma anche questo non ha ricevuto molto interesse da parte dei consumatori.

Il 2014 sarà l'anno dei dispositivi indossabili, ma avranno un mercato quelli che vedremo al CES?

Il business dei tablet sta andando bene, in particolare con il successo di prodotti come l'iPad di Apple, il Nexus 7 di Asus, e una miriade di altre tavolette di Samsung Electronics. Ma c'è una cosa che tutti hanno in comune: nessuno di questi ha debuttato al CES.
Non vogliamo dire che il CES è stato il luogo dove non sono nati dei successi. L'originale Xbox di Microsoft ha fatto la sua prima apparizione al Consumer Electronics Show. E anche le tecnologie DVD e Blu-ray sono diventate popolari dopo essere passate prima al CES.

Quest'anno, probabilmente, sarà l'anno di debutto di un consistente numero di dispositivi indossabili aggiornati. Device come il Nike FuelBand - uno degli orologi per gli sportivi più apprezzati in circolazione - sono stati annunciati lo scorso anno al CES, e nel 2013 è arrivato anche il Galaxy Gear da Samsung. Al CES 2014 dovrebbero arrivare tutte le loro successive generazioni.
Per quanto riguarda gli occhiali indossabili, Google ha già previsto il lancio dei suoi Glass ad Aprile di quest'anno, e noi probabilmente al CES vedremo più cloni dei suoi occhiali.

In definitiva, quello che vedremo al CES sarà si interessante e innovativo ma non è detto che spopolerà poi sul mercato.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?