Firefox OS, tutte le novita' open source dal MWC di Barcellona

 

Al Mobile World Congress Mozilla ha presentato in anteprima la prima build commerciale di Firefox OS

Scritto da Maurizio Giaretta il 28/02/13 | Pubblicata in Firefox OS | Archivio 2013

 

Al Mobile World Congress Mozilla ha presentato in anteprima la prima build commerciale di Firefox OS. Alla Fira che si sta svolgendo a Barcellona sono stati presentati i primi telefonini di LG, Zte, Alcatel One Touch ai quali seguirà Huawei. Anche Sony Mobile sta vagliando per il futuro la possibilità di sviluppare il suo primo dispositivo della 'volpe di fuoco'.

E' stato comunicato ufficialmente che la prima serie di dispositivi con sistema operativo Firefox OS sarà  disponibile per gli utenti finali in Brasile, Colombia, Ungheria, Messico, Montenegro, Polonia, Serbia, Spagna e Venezuela. Altri mercati saranno annunciati a breve. Per quanto concerne l'Italia, è stato raggiunto un accordo anche con il gruppo Telecom Italia (e quindi Tim).

Il nuovo sistema operativo, sviluppato partendo dal web e basato sui concetti chiave di potenza, libertà e innovazione, "è progettato per fornire le migliori prestazioni. La piattaforma è il Web - HTML5 e altri standard web open - e ciò significa eliminare le barriere e avere un sistema leggero che faccia funzionare agevolmente le applicazioni, limitando il consumo di batteria".

Con gli operatori telefonici internazionali con i quali è stato raggiunto l'accordo di collaborazione la 'prima ondata' di telefonini arriverà per metà anno.

I telefonini Firefox OS si basano dunque sugli standard aperti del web, a partire dall'HTML5 e per la prima volta, si legge nel comunicato stampa, "superano i limiti tipici che lo standard HTML5 ha avuto sin ora sui dispositivi mobili". Mozilla è al lavoro con Alcatel, LG e ZTE per la realizzazione dei primi dispositivi Firefox OS, e successivamente nel corso dell'anno con Huawei. E con Sony.

Nei prossimi mesi è in arrivo il primo smartphone Sony con Firefox OS

Per i prossimi mesi non è da escludere la presentazione del primo smartphone Sony con piattaforma Firefox. Il colosso giapponese, che attualmente sta ottenendo risultati non troppo lusinghieri con la linea Android Xperia, si sta guardando attorno e ha confermato l'intenzione di "esplorare le possibilità di sviluppo di un telefonino con la piattaforma open source Firefox di Mozilla".

Bob Ishida, CEO di Sony Mobile, ha affermato che la sua società "valuta costantemente l'uso di nuove tecnologie" che possano servire ad ampliare il bacino di potenziali clienti. "I nostri ingegneri ora stanno lavorando su Firefox OS Mobile e HTML5, due tecnologie evolutive che stanno mostrando un grande potenziale". Il nuovo software potrebbe dare l'opportunità di raggiungere nuovi segmenti di mercato.

I primi telefonini per sviluppatori: Keon e Peak

Un mese fa Mozilla, in collaborazione con la startup spagnola Geeksphone, aveva mostrato pubblicamente i primi due telefonini basati su software Firefox. I due, che sono a disposizione degli sviluppatori interessati, si chiamano Keon e Peak, hanno un pannello touchscreen e sono di media fascia.

Le specifiche migliori si trovano su Peak (schermo IPS qHD a 4,3 pollici, processore dual core Snapdragon S4, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria interna espandibile, batteria 1800 mAh e fotocamera principale da 8 Mpx), mentre il più pubblicizzato è stato Keon (schermo QCGA a 3,5 pollici, processore Qualcomm S1 single core, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria espandibile, rete 3G, WiFi, batteria 1580 mAh e fotocamera a 3 Mpx).


GALLERY FOTOGRAFICA

Ieri abbiamo proposto una galleria fotografica che riassume come si presenterà il neonato sistema operativo sugli smartphones.

Zte Open con Firefox OS dal MWC 2013


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?