Google IO ai nastri di partenza, che cosa bolle in pentola

 

Mercoledì comincia il Google IO 2013, l'appuntamento annuale che mette in rassegna tutte le novità software e alcune novità hardware legate all'ecosistema della Grande G

Scritto da Maurizio Giaretta il 14/05/13 | Pubblicata in Google | Archivio 2013

 

Mercoledì comincia il Google IO 2013, l'appuntamento annuale che mette in rassegna tutte le novità software e alcune novità hardware legate all'ecosistema della Grande G. Si attende la presentazione ufficiale di Google Babel, la nuova versione software di Android - la 4.3 - e una versione aggiornata di Nexus 7. E Motorola X Phone?

A poche ore dal via ufficiale, in programma da mercoledì a venerdì inclusi, facciamo un elenco dei servizi e di tutto ciò che potrebbe essere presentato.


MESSAGGISTICA

Google ha intenzione di presentare Babel, una nuova piattaforma di messaggistica analoga a iMessage di Apple o a BlackBerry Messenger, in grado di far comunicare tutti gli utenti (Android, Chrome OS e forse anche iOS) in maniera semplice e univoca. Con questa mossa si dovrebbe far 'pulizia' di tutti i vecchi sistemi di messaggistica (Vedi Google Talk, Hangouts, Voice, etc), che finora sono stati troppi e che non sono mai riusciti veramente a emergere.

Servirà anche a competere contro nuove realtà come WhatsApp, Viber e applicazioni analoghe. Babel sarà un servizio di primissima fascia della Grande G, messo alla pari di Maps e di Gmail. Attorno a esso ci sono grandi aspettative.


VIDEOGIOCHI

Secondo quanto svela un aggiornamento su Google Play Services, sta per arrivare la nuova sezione del Google Play dedicata ai videogiochi e soprattutto ai video-giocatori. Si chiamerà Google Play Games e funzionerà in modo analogo al Game Center di Apple o al GameCircle di Amazon, con alcune funzioni aggiuntive.

Consentirà di giocare in multi-player, di conversare con chat durante le partite, di sincronizzare i risultati tra più dispositivi (tablet, smartphones, etc), si integrerà con Google Plus e, probabilmente cosa più interessante, genererà classifiche mondiali (o regionali) che spingeranno gli utenti a giocare di più, sfidandosi tra loro. Per esempio se si è appassionati di Temple Run 2 e se si gioca con costanza, farà piacere comparire nella top 10 dei migliori players di quel videogioco.


ANDROID JELLY BEAN

La nuova versione software che sarà presentata, la prima parzialmente sotto la direzione di Sundar Pichai (e non di Andy Rubin), sarà ancora una volta Jelly Bean. Nonostante il sito Android Police dia la conferma 'definitiva' su Android 4.3 Jelly Bean, ci sono poche informazioni sulle novità che esordiranno. Per Android 5.0 Key Lime Pie l'appuntamento con buona probabilità è rimandato a Ottobre.


NUOVI NEXUS

Al Google IO potrebbero venir presentate nuove versioni dei tablet Nexus 7, di Nexus 10 o potrebbero essere presentate proprio nuove categorie di prodotti (un tablet a 8,9 pollici, per esempio). Le voci comunque sono piuttosto generiche. Secondo Reuters una nuova versione di Nexus 7 potrebbe non essere presentata prima di Luglio. Dovrebbe avere uno schermo migliorato Full HD, processore Qualcomm (al posto di Nvidia), fotocamera posteriore (assente nelle versioni attuali del tablet), connettività NFC e batteria a 4000 mAh.

Google Nexus 7


MOTOROLA X PHONE

E' improbabile che sia già giunta l'ora della presentazione di Motorola X Phone (che più probabilmente debutterà tra qualche mese, giusto in tempo per le festività natalizie). Tuttavia è bene tenere aperte le porte a tutte le eventualità. X Phone non farà parte della gamma Nexus, tuttavia avrà caratteristiche importanti e, a differenza di altri telefonini, potrà essere costruito su misura secondo le preferenze dell'utente.


ALTRO

Ci saranno novità riguardanti anche Google Wallet e iGoogle, che sarà sostituito in maniera definitiva da Google Now.

Quando - La tre giorni americana della Google IO 2013 radunerà al Moscone Center di San Francisco centinaia di sviluppatori che potranno assistere alla presentazione di tutte le novità, seguire sessioni tecniche con gli ingegneri di Google, potranno confrontarsi tra loro per conoscersi e scambiarsi idee. E' un evento ambito che precede la Worldwide Developers Conference (WWDC) di metà Giugno oraganizzato da Apple.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?