Google IO 2013: il keynote al completo

 

Rivedi l'intero keynote del Google I/O 2013 con la presentazione del nuovo Maps, la nuova grafica di Google Plus, il lancio del servizio musicale Play Music All Access, il lancio di Games Service per i videogiocatori, il Nexus Galaxy S4 e molto altro

Scritto da Simone Ziggiotto il 17/05/13 | Pubblicata in Google | Archivio 2013

 

Rivedi l'intero keynote del Google I/O 2013 con la presentazione del nuovo Maps, la nuova grafica di Google Plus, il lancio del servizio musicale Play Music All Access, il lancio di Games Service per i videogiocatori, il Nexus Galaxy S4 e molto altro.

In molti avrete probabilmente assistito alla diretta del keynote del Google I/O, trasmesso in streaming via Youtube, il giorno della manifestazione. Tuttavia, se per qualche motivo non avete potuto seguire la presentazione delle novità Google, o se volete guardarlo di nuovo, vi proponiamo il player con il video dell'intero keynote. Google ha infatti caricato su Youtube tutto il keynote della durata di tre ore e mezzo, che include tutte le novità annunciate e lunga sessione Domande/Risposte con il co-fondatore della società e CEO Larry Page. 

Google IO 2013


Le nuove mappe - Il più grande restyling di Google Maps da 8 anni, ossia da quando il servizio fu lanciato. E' la mappa stessa ora l'interfaccia utente, con la visualizzazione a tutto schermo. Interattività e personalizzazione sono le parole d'ordine che meglio esprimono le nuove mappe, con la possibilità, ad esempio, di evidenziare il percorso per arrivare al ristorante che abbiamo cercato. Ogni luogo ha una sua descrizione e può essere salvato tra i preferiti con un semplice click. Mappe si integra con Google Plus, il social network di Google, da cui vengono sfruttate le recensioni e opinioni di luoghi lasciati dagli amici nelle cerchie. Maps integra ora anche le immagini tridimensionali di Google Earth. E' possibile richiedere l'invito alla beta delle novità.

Google Plus - Il social network ha cambiato veste, con lo stream che è ora un contenitore di notizie, foto e aggiornamenti senza limiti, in quanto allo scrolling della pagina vengono caricati sempre nuovi contenuti. Il layout è ora multicolonna, in stile Facebook e Pinterest. E' stato alzato da 5 GB a 15 GB il limite per il salvataggio delle immagini, che possono ora anche essere modificate con lo strumento di editing integrato.

Google Play Music - Google Play Music All Access, "la radio senza regole", è il servizio di streaming di musica di Big G, concorrente diretto al popolare Spotify. Con All Access si possono conoscere nuove canzoni e quelle preferite nell'ampio catalogo di oltre 20mila brani, ascoltandoli senza bisogno di scaricarli in locale sul computer. Si possono ascoltare su pc, tablet, smartphone al costo di 9,99 dollari al mese, lo stesos prezzo per abbonarsi alla versione premium di Spotify o Deezer. Al momento il servizio è attivo solo negli USA.

Google Play Game Service - la risposta di Google al Games Center di Apple, uno strumento che permetterà ai videogiocatori di Android di salvare le partite in-the-cloud e sincronizzare lo stato delle partite tra smartphone, pc e tablet (se interrompiamo una partita dallo smartphone, sarà possibile riprendere sul tablet, per esempio). E' anche possibile giocare in modalità multiplayer e partecipare alle classifiche dei migliori.

Nexus Galaxy S4 - Presentata la versione di Samsung Galaxy S4 con sistema operativo AOSP, quindi senza personalizzazione dell'interfaccia utente TouchWiz di Samsung. Inizialmente, lo smartphone - ribattezzato Nexus Galaxy S4 - sarà disponibile da giugno al prezzo di 649 dollari su Google Play negli Stati Uniti.

Chrome - Sono più di 750 milioni gli utenti che usano il browser web Google Chrome per navigare su internet. Big G ha presentato il nuovo codec video VP9 per migliorare il videostreaming, l'API requestAutocomplete per pagamenti più rapidi e alcuni nuovi progetti in sviluppo come "Viaggio nella Terra di Mezzo" e "Racer".

Larry Page sul palco - Infine, l'amministratore delegato e cofondatore di Google, Larry Page, sul palco parla per del futuro dell'azienda e risponde alle domande che gli vengono fatte.

Buona visione!

Google IO 2013 - keynote completo differita


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?