Google Doodle: 407 anni dalla nascita di Rembrandt van Rijn

 

Google dedica il Doodle di oggi, lunedì 15 luglio 2013, a Rembrandt pittore e incisore olandese

Scritto da Simone Ziggiotto il 15/07/13 | Pubblicata in Google | Archivio 2013

 

Google dedica il Doodle di oggi, lunedì 15 luglio 2013, a Rembrandt pittore e incisore olandese. Oggi sono passati 407 anni dalla nascita.

Rembrandt Harmenszoon van Rijn, noto solo come Rembrandt, è stato un pittore e incisore olandese che viene generalmente considerato uno dei più grandi pittori della storia dell'arte europea e il più importante di quella olandese.

Rembrandt Harmenszoon van Rijn

Nato il 15 luglio 1606 a Leida, Paesi Bassi, e morto il 4 ottobre 1669 ad Amsterdam, Paesi Bassi, Rembrandt era il quarto di sei figli sopravvissuti all'infanzia su dieci complessivi avuti dalla madre. La sua era una famiglia benestante nonostante il padre fosse un mugnaio e la madre la figlia di un fornaio.

Rembrandt ha fatto parte, nell'ambito dell'arte, del Secolo d'oro olandese, del Barocco e del Realismo. Il suo periodo di attività coincide con quello che gli storici definiscono l'età dell'oro olandese.

Rembrandt ha sin da giovane avuto un grande successo come pittore ritrattista, con i suoi ultimi anni di vita segnati da tragedie personali e problemi di tipo economico. I suoi disegni e dipinti furono popolari già durante la sua vita, e così rimase per i suoi vent'anni più attivi, periodo nel quale fu maestro della maggior parte dei più importanti pittori olandesi.

I maggiori successi creativi di Rembrandt sono i ritratti dei suoi contemporanei, nei suoi autoritratti e nelle illustrazioni di scene tratte dalla Bibbia. Queste ultime nacquero mentre il pittore si trovava ad Amsterdam (1632-1636), quando iniziò a dipingere scene drammatiche tratte dalla Bibbia o dalla mitologia di grande formato e dai colori molto contrastanti. 

Sia nella pittura che nella stampa Rembrandt era in grado di adattarsi alle proprie esigenze e a quelle dei suoi committenti. Per la sua comprensione della condizione umana, inoltre, fu definito "uno dei grandi profeti della civiltà".

Le opere più famose:

- La ronda di notte, 1642. Olio su tela; esposto al Rijksmuseum di Amsterdam.
- Concerto di musici in costume (1626), Rijksmuseum, Amsterdam
- Autoritratto con capelli scompigliati (1628 circa), Rijksmuseum, Amsterdam
- Il pittore nello studio (1629 circa), Museum of Fine Arts, Boston
- Andromeda (1629 circa), Mauritshuis, L'Aia
- Geremia lamenta la distruzione di Gerusalemme (1630), Rijksmuseum, Amsterdam
- Ritratto di Nicolaes Ruts (1631), Collezione Frick, New York
- San Pietro in prigione (1631), Gerusalemme, Israel Museum

Il Doodle che Google dedica ai 407 anni dalla nascita di Rembrandt Harmenszoon van Rijn è semplice: nessuna interattività, alcun gioco che si attiva al passaggio del mouse; una semplice immagine che, cliccandola, ci porta nei risultati della ricerca "Rembrandt Harmenszoon van Rijn" per farci conoscere meglio questo importante artista del 1600.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?