Google Doodle: 100 anni dalla nascita di Leonidas da Silva

 

Al calciatore e allenatore di calcio brasiliano Leonidas da Silva Google dedica il Doodle nel giorno del suo 100esimo anniversario della nascita

Scritto da Simone Ziggiotto il 06/09/13 | Pubblicata in Google | Archivio 2013

 

Al calciatore e allenatore di calcio brasiliano Leonidas da Silva Google dedica il Doodle nel giorno del suo 100esimo anniversario della nascita.

Google Doodle 6 settembre 2013

Nato a Rio de Janeiro il 6 settembre 1913 e morto a Cotia il 24 gennaio 2004, Leônidas da Silva è stato un calciatore e allenatore di calcio brasiliano che il giornalista e scrittore Eduardo Galeano piace ricordare con questa frase:

"I goal di Leônidas erano talmente belli che persino il portiere avversario si rialzava per congratularsi".

Era chiamato L'uomo di gomma per la grande agilità, il Diamante Nero per accostare il colore della pelle alla purezza della tecnica, Quello che giocava con la Bibbia del calcio sotto braccio. Leonidas da Silva è stato il miglior calciatore brasiliano della storia prima dell'arrivo di Pele', oltre ad essere stato l'inventore della 'chilena', 'a bicicleta', da noi nota come 'la rovesciata', con cui divenne uno dei più prolifici attaccanti degli anni trenta.

Si ricorda il suo nome principalmente per le sue prestazioni calcistiche ai Mondiali di Francia nel 1938. L'obiettivo era vincere la finale, ma il cammino del Brasile è stato tutto in salita. Negli ottavi la Nazionale di calcio del Brasile era attesa dalla Polonia e in questa partita i due campioni, Leônidas da una parte e Ernst Willimowski dall'altra, realizzarono rispettivamente 3 e 4 goal. I brasiliani vinsero ai supplementari, con un 6-5. In semifinale il Brasile raggiunse l'Italia campione del mondo in carica, con i brasiliani che giocarono senza Leonidas, che il ct brasiliano Pimenta aveva messo a riposo al campione in vista della finale. L'Italia, però, vinse la partita e Leonidas si accontentò del terzo posto nella sfida contro la Svezia.

Abbiamo detto che quel Mondiale  del '38 fu importante per Leonidas, e questo perchè il campionato valse al giocatore brasiliano un ricco contratto con il Boca Juniors, anche se poi decide di tornare nel suo Brasile, al San Paolo, squadra con cui vinse cinque titoli regionali.

Leonidas ha lasciato il calcio giocato nel 1950, per diventare giornalista radiotelevisivo nel suo Paese. Morì poi il 24 gennaio 2004.

I Doodle che Google dedica oggi al giocatore non è interattivo come gli ultimi a cui ci ha abituati, ma è un'immagine in cui Leonidas viene rappresentato mentre si prepara a fare una rovesciata.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?