Youtube: Pulizia in corso e cancellazione visualizzazioni finte

 

Dopo il tormentone Facebook e i tanti casi di fan comprati, questa volta è Youtube a lanciare una battaglia per ripulire il proprio sistema dalle visualizzazioni artefatte e offrire cosi numeri di interazioni più simili alla realtà

Scritto da Redazione il 13/03/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Youtube: Pulizia in corso e cancellazione visualizzazioni finte

Dopo il tormentone Facebook e i tanti casi di fan comprati, questa volta è Youtube a lanciare una battaglia per ripulire il proprio sistema dalle visualizzazioni artefatte e offrire cosi numeri di interazioni più simili alla realtà.

La motivazione di questa scelta, è quella di migliore la credibilità dei dati indicati nei video, eliminando tutte quelle visualizzazioni artificiali che possono influire sulla popolarità di un canale, di un video e quindi concedere maggior o minore visibilità all'interno di Youtube stessa.

Ma non c'è in gioco solo la credibilità di Youtube, ma anche una questione economica che riguarda sponsor e campagne pubblicitarie: questa pulizia servirà anche ad evitare che i video spot vengano assorbiti da sistemi automatici, disperdendo cosi i budget pubblicitari degli sponsor che di contro non otterrebbero l'audience reale desiderata.

Esistono online moltissimi servizi che offrono la possibilità, in cambio di pochi dollari, di acquistare visualizzazioni di video, click su mi piace, commenti o iscrizione ai canali, al fine di migliorare alcuni parametri che poi incideranno nel sistema di ranking interno.

Come potete vedere dall'immagine qui sotto riportata, per appena 27 dollari è possibile acquistare 10.000 visualizzazioni, erogate in 72 ore. Sempre dallo stesso sito, è possibile comprare 1000 like ai propri video per 5 dollari.

Quali sono oggi i sistemi più utilizzati per gonfiare i dati?

Acquisto di visualizzazioni
E' uno de metodi più diffusi online e più semplici da acquistare. A partire da pochi dollari, è possibile acquistare 5/10/20.000 visualizzazioni dei propri video, i quali, nella migliore ipotesi saranno visualizzati in Cina o India oppure, nelle peggiori delle ipotesi, artefatte in maniera totalmente automatica.

Video nascosti nei frame e popup
Se non volete acquistare impression e sapete qualcosa di html, potete ricorrere ai classici iframe nascosti.
Di cosa si tratta? Di iframe nascosti nel sito associati ad un sistema di autoplay: anche se non visualizzati, i video partiranno e genereranno visualizzazioni anche se l'utente non lo visualizza realmente.
Concetto simile, aprendo popup con video player incorporati.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?