Google: borse di studio per digitalizzare le aziende italiane

 

104 borse di studio a giovani italiani che, dopo un percorso di formazione, affiancheranno le piccole e medie imprese nel percorso verso la digitalizzazione

Scritto da Simone Ziggiotto il 28/04/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google: borse di studio per digitalizzare le aziende italiane

104 borse di studio a giovani italiani che, dopo un percorso di formazione, affiancheranno le piccole e medie imprese nel percorso verso la digitalizzazione.

Google e Unioncamere uniscono le proprie forze per digitalizzare le aziende italiane, un impegno che promulgato con l'assegnazione di 104 borse di studio a giovani che per 6 mesi lavoreranno all'interno di 52 Camere di Commercio con il compito di affiancare le piccole e medie imprese nel percorso verso la digitalizzazione.

L'iniziativa, che fa parte del progetto di Google e Unioncamere "Made in Italy: Eccellenze in Digitale", ha il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e si inserisce all'interno della campagna e-Skills for jobs della Commissione Europea.

E-skills for Jobs è il portale online di Anitec per le competenze digitali in Europa, ed è stato fortemente voluto dal commissario all’Agenda digitale euoropea Neelie Kroes. E' oggi la principale piattaforma italiana tutta orientata alle competenze digitali.

"Lo sviluppo delle competenze digitali nella scuola e nel lavoro è il vero driver del rilancio economico italiano e uno dei punti per accrescere la competitività del sistema Italia nel contesto europeo" si legge nella nota stampa in cui viene presentato il progetto. "Attraverso i progetti di sviluppo dell’alfabetizzazione digitale, possono essere potenzialmente raggiunti più di 600 scuole e 1 milione di studenti [dati Didasca]".

Il progetto "Made in Italy: Eccellenze in Digitale" prevede la formazione di laureandi o neolaureati in grado di favorire la digitalizzazione delle PMI di oltre 50 aree in cui sono stati individuati prodotti di eccellenza del Made in Italy.

I giovani selezionati riceveranno una borsa di studio di 6.000 euro e, dopo un percorso formativo, aiuteranno le imprese dei territori a sfruttare le opportunita' offerte dal web per far conoscere, nel mercato interno e a livello internazionale, le eccellenze del Made in Italy.

Si tratta di una interessante iniziativa in grado di coniugare due attuali esigenze del mercato: da una parte, formare futuri operatori digitali, in un mercato che oggi cresce meno del previsto anche per la mancanza di figure professionali adeguate; dall'altra incentivare le aziende, e soprattutto le PMI, ad investire nel mondo digitale come veicolo di sviluppo della propria impresa.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?