HTC One 2014: oggi 25 marzo la presentazione, gli ultimi rumors

 

Oggi 25 marzo 2014 viene presentato il nuovo HTC One, appuntamento dalle ore 16 italiane! Il giorno atteso da molti è arrivato

Scritto da Simone Ziggiotto il 25/03/14 | Pubblicata in HTC | Archivio 2014

 

HTC One 2014: oggi 25 marzo la presentazione, gli ultimi rumors

Oggi 25 marzo 2014 viene presentato il nuovo HTC One, appuntamento dalle ore 16 italiane!

Il giorno atteso da molti è arrivato. Oggi 25 marzo 2014 è il giorno in cui sarà svelato ufficialmente il nuovo HTC One in qualunque modo sarà chiamato (M8 / One 2014 / One 2 / All New One). Il telefono sarà presentato oggi a partire dalle ore 16.00 in italia, e avremo quindi modo di seguire la presentazione che si terrà a Londra, durante la quale vi riporteremo tutto ciò che riguarda il nuovo HTC One.

HTC One 2014 è trapelato in numerose occasioni nelle passate settimane, e riassumendo cosa possiamo aspettarci dallo smartphone possiamo dire che avrà uno schermo da 5 pollici con una risoluzione FullHD a 1080p, con misure di 146 x 70,5 x 9,5 millimetri ed un peso complessivo di 157 grammi. HTC One 2014 sarà alimentato da un chipset Snapdragon 801 con un processore quad-core Krait con clock a 2,26 GHz e 2GB di memoria RAM. La memoria interna sarà di 16GB o 32GB, in entrambi i casi con uno slot di espansione per schede microSD. Il sistema operativo sarà Android 4.4 KitKat con interfaccia personalizzata tramite HTC Sense (l'ultima versione). Ci sarà una doppia fotocamera posteriore con sensori UltraPixel.

HTC One 2 sara' piu' potente di Galaxy S5 e di iPhone 5S

Il nuovo Htc One 2, che sarà presentato stasera (ora italiana), sarà un telefono potentissimo. In base ai test benchmark, dovrebbe già essere più in alto in classifica anche di Galaxy S5 e di iPhone 5S.

Il successore di Htc One non le manderà a dire. Sarà un telefono con una fotocamera migliorata (doppia, pergiunta), avrà uno schermo a 5 pollici, manterrà il distintivo design metallico e avrà un SoC Snapdragon 801 quad core a 2,3 GHz con GPU Adreno 330 che gli consentirà di essere davvero molto, molto potente.

Secondo quanto ha fatto sapere Rightware, un sito che raccoglie dati da una serie di applicazioni scaricabili gratuitamente, One 2 (il cui nome in codice fino alla presentazione è HTC M8) ha ottenuto punteggi migliori degli smartphone di punta di Apple, di Samsung, di Sony e di LG.

 


 


clicca sull'immagine per vederla ingrandita

Dando uno sguardo alla classifica si scopre che M8 ha raccolto un punteggio di 1071,37. E' davanti a Lg Nexus 5 (quarto con 1034,19 punti), Apple iPhone 5S (quinto con 1019,27 punti), Nokia Lumia 1520 (sesto con 1012,24 punti), Samsung Galaxy S5 (settimo con 986,18 punti) e a Sony Xperia Z1 (ottavo con 984,16 punti).
Facciamo notare che Galaxy S5 monta un processore Qualcomm Snapdragon 801 quad core con quattro cuoricini Krait da 2,5 GHz e co GPU Adreno 330 e ciononostante ha, in base a questa classifica, quasi 100 punti in meno rispetto a M8.

Il punteggio di One 2 comunque potrebbe presto essere soggetto a variazioni, soprattutto se si considera che si tratta di un telefono che non è ancora stato annunciato ufficialmente. Pertanto consigliamo di prendere questi risultati con le dovute precauzioni.

La verità, tutta la verità e nient'altro che la verità la scopriremo oggi. Probabilmente One 2 sarà presentato questo pomeriggio e sicuramente lo conosceremo entro stasera.
Del nuovo telefono comunque non rimane molto da scoprire. Nelle ultime settimane infatti ci sono state colossali fughe di notizie. Per aggiornarsi su tutte le ultime indiscrezioni consigliamo di dare uno sguardo all'elenco delle notizie a fine articolo.

HTC One 2014 e' molto importante per il futuro HTC

 
Il nuovo HTC One 2014 potrebbe riportare alla ribalta HTC, dopo mesi difficili in termini di guadagni.

Non è un segreto che HTC non sta passando tempi buoni quando si tratta di entrate, ma sembra che la tendenza sarà invertita nel Q2 2014.
Secondo quanto riferito dalla società di servizi finanziari francese, BNP Paribas, il prossimo smartphone HTC One sarà il dispositivo che riuscirà a far risollevare il produttore taiwanese fuori dal suo buco finanziario, insieme con il Desire 816.
 
BNP può vederci giusto, considerato che in Cina HTC ha venduto 50mila telefoni Desire 816 in soli 10 minuti dalla disponibilità.
Il nuovo HTC One sarà presentato ufficialmente il 25 marzo, e pochi giorni dopo sarà già in vendita nei mercati di tutto il mondo: giusto in tempo per poter analizzare bene al termine del secondo trimestre dell'anno quanto questo nuovo modello farà bene (o male) per HTC.
 
Secondo le indiscrezioni, il successore di HTC One avrà uno schermo da 5 pollici con una risoluzione FullHD a 1080p, con misure di 146 x 70,5 x 9,5 millimetri ed un peso complessivo di 157 grammi. HTC One 2014 sarà alimentato da un chipset Snapdragon 801 con un processore quad-core Krait con clock a 2,26 GHz e 2GB di memoria RAM. La memoria interna sarà di 16GB o 32GB, in entrambi i casi con uno slot di espansione per schede microSD.
 
 
Mancano solo pochi giorni alla presentazione ufficiale del successore di Htc One ma i Rumor non trovano pace, spuntano oggi in rete nuove immagini che ritraggono lo Smartphone al fianco di alcuni dei principali Top di gamma.



Finalmente le immagini sono state scattate ad una risoluzione ottimale e possiamo apprezzare il presunto design del nuovo Top di gamma dell’azienda Taiwanese confrontato ad Apple iPhone 5SSamsung Galaxy S4Sony Xperia Z2 ed Lg G2.



Come vediamo dall’immagine appena sopra ancora una volta HTC avrebbe puntato su una scocca realizzata in metallo con un design ricurvo sul retro che favorirebbe il grip.



Le presunte specifiche tecniche comprenderebbero un processore Qualcomm Snapdragon 801 Quad Core da 2,3 Ghz2 GB di memoria RAM, display da 5 pollici Full HD 1920x1080 pixel, Android 4.4.2 Kit Kat con interfaccia Sense 6.0 e memoria interna da 16 GB.



Una grande particolarità di questo prodotto si trova nel retro in quanto la fotocamera è composta da due obiettivi, ancora un mistero il funzionamento e la risoluzione che dovrebbe comunque salire rispetto ai 4 megapixel dell’attuale modello.

HTC One 2014, Tenaa certifica lo smartphone e svela le specifiche

Continuano le indiscrezioni di HTC One 2014, ma questa volta è una fonte ufficiale che rivela alcune informazioni: l'authority cinese Tenaa.

Secondo quanto emerso, il successore di HTC One avrà uno schermo da 5 pollici con una risoluzione Full HD a 1080p, con misure di 146 x 70,5 x 9,5 millimetri ed un peso complessivo di 157 grammi. Sono circa le stesse dimensioni del Sony Xperia Z2, che ha uno schermo da 5,2 pollici affiancato da altoparlanti stereo).
Htc One M8 sarà alimentato da un chipset Snapdragon 801 con un processore quad-core Krait con clock a 2,26 GHz e 2GB di memoria RAM. La memoria interna sarà di 16GB o 32GB, in entrambi i casi con uno slot di espansione per schede microSD.
 
Tenaa conferma poi che HTC One 2014 avrà due fotocamera posteriori, ma ancora non è noto se entrambe avranno la stessa quantità di pixel. La fotocamera principale, in ogni caso, avrà un sensore da 16 megapixel, e dovrebbe registrare filmati a risoluzione massima FullHD (1080p).
Se le informazioni di cui sopra sono vere o meno lo scopriremo tra meno di una settimana, in quanto HTC ha in programma di presentare ufficialmente l'HTC One 2014 il 25 marzo.
 
HTC One 2, spuntano i primi segreti della Duo Camera
 
Mancano meno di due settimane alla presentazione del nuovo telefono di vertice di HTC. Nell'attesa, la pubblicità di un operatore australiano ha svelato alcuni segreti che saranno presenti nella doppia fotocamera posteriore "Duo Camera".
 
L'anno scorso la società taiwanese ha voluto ricominciare da zero presentando Htc One. Lo smartphone si è contraddistinto, tra le altre cose, prevalentemente per il design metallico e per la nuova filosofia con la quale è stata realizzata la fotocamera: meno pixel, ma con più qualità.
 
Ormai l'appuntamento per conoscere il suo successore è alle porte. Sappiamo che sarà presentata la seconda generazione del sensore UltraPixel e siamo curiosi di conoscerli. Da quanto abbiamo appreso nelle ultime settimane, i sensori saranno due e non solo uno. A che cosa potranno mai servire due sensori fotografici uno al fianco dell'altro?

Ecco perche' HTC One 2014 ha due fotocamere

Un rivenditore australiano di prodotti HTC ha rivelato a cosa servirà la doppia fotocamera di HTC One 2014: per funzioni 3D, ma no solo.

HTC è forse l'unico dei produttori che continua a cercare di innovare il reparto fotocamera degli smartphone, avendo iniziato lo scorso anno proponendo l'HTC One con integrata la prima fotocamera dotata di sensori Ultrapixel che cattura il 300 per cento di luce in più rispetto ai tradizionali sensori.
Bene, tra pochi giorni sarà il momento per il produttore taiwanese di presentare il successore di HTC One, HTC One 2014, e tra le novità principali di questo smartphone sono previste ben due fotocamere nella parte posteriore del telefono: ma a che cosa serviranno?
 
Abbiamo ipotizzato che la doppia fotocamera servirà per registrare filmati 3D e, a quanto sembra dalla foto che ritrae la pagina dell'opuscolo di Telstra (un grande carrier australiano) contenente le funzionalità del telefono, ci abbiamo azzeccato.
 
La cosiddetta Camera Duo permetterà all'utente di scegliere il punto di messa a fuoco e creare effetti speciali a foto e video. La fotocamera consentirà inoltre di avere effetti in 3D, cosa che presumibilmente non significa solo foto e video in 3D. Ci sarà da aspettare la presentazione però per scoprirlo.
 
La messa a fuoco regolabile è una caratteristica diventata molto popolare in quanto Nokia ha rilasciato l'app Refocus e anche tutti gli smartphone del momento la integrano - il Galaxy S5, Xperia Z2 e LG G Pro 2 per esempio. Tuttavia, con due fotocamere integrate, HTC One 2014 dovrebbe garantire risultati migliori.
 
C'era già sul mercato un telefono di HTC con doppia fotocamera e capacità 3D, l'HTC Evo 3D, ma il mercato non ha risposto positivamente come il produttore si aspettava.
Ora che sappiamo più o meno a cosa servirà la doppia fotocamera posteriore nell'imminente HTC One 2014 non rimane che conoscere le altre specifiche tecniche, di cui al momento però sappiamo comprendere uno schermo da 5 pollici a risoluzione 1080p, altoparlanti BoomSound sulla parte anteriore, fotocamera con stabilizzazione ottica dell'immagine e doppio Flash LED.
 
HTC ha lanciato uno strumento web che consente di costruire e di acquistare la custodia protettiva per il proprio Htc One.
 
La personalizzazione è sempre un elemento importante per chi ha un telefono. Consente, infatti, di renderlo diverso da quello degli altri, sia per quanto riguarda le funzioni software e sia per l'aspetto.
 
Ora ci focalizziamo su quest'ultimo: negli Stati Uniti High Tech Computers da la possibilità scegliere le diverse combinazioni di colore della custodia protettiva Double Dip per il suo telefono di punta. Il risultato può essere acquistato sul negozio online al costo di 29,99 dollari.
 


 
Double Dip non è un prodotto nuovo, infatti è in vendita ancora dal 2013. Calza alla perfezione con lo smartphone, offre una buona protezione e consente un'impugnatura più salda.
La novità sta nel fatto che possa essere personalizzata dall'utente. Ognuna è divisa in tre fasce e a ognuna può essere attribuito un colore tra il grigio, il giallo, l'azzurro verde, il rosso, il blu scuro e l'azzurro.
 
Probabilmente i colori fino all'anno scorso erano un pò troppo scialbi.
 
La tempistica dell'introduzione fa supporre che anche HTC One 2 - che sarà presentato nei prossimi giorni e sarà mostrato in anteprima al Mobile World Congress di Barcellona - potrà vestire con le nuove custodie colorate Double Dip.
 
Al MWC di Barcellona arriverà il successore di Htc Onecosì come tanti altri nuovi smartphones Android.
HTC One 2, che per il momento ha il nome in codice di "M8", sarà un telefono prestigioso. Come si può vedere dalle due nuove immagini, manterrà l'elegante struttura in alluminio e i due altoparlanti frontali.
 


 
Sarà fatto un lavoro di ottimizzazione degli spazi, grazie al quale lo schermo riuscirà a coprire una percentuale maggiore della superficie frontale. Inoltre sarà presentata la seconda generazione della fotocamera UltraPixel, che siamo tutti ansiosi di scoprire.
 


 
Si nota la presenza di tre nuovi pulsanti Android, posizionati sotto la linea delle scorciatoie veloci, che suggeriscono anche un'interfaccia utente Sense ridisegnata.
Per l'annnuncio ufficiale, l'appuntamento è fissato per il Mobile World Congress che avrà luogo alla fine della prossima settimana.
 
Htc One M8 (One 2) potrebbe integrare i tasti Home, Indietro e Multitasking direttamente a schermo secondo l’immagine apparsa oggi in rete.


L’immagine in questione, divulgata dai colleghi di “Android And Me”, mostra i tasti Soft Touch di Htc One XHtc One ed HTC One di seconda generazione che per la prima volta integrerebbe il tutto direttamente nel display come già succede per esempio per Lg G2 o Lg Nexus 5.

Analizzando l’immagine notiamo un design dei tasti leggermente differente e soprattutto il ritorno del tasto “Multitasking” abbandonato da HTC One in quanto le applicazioni recenti vengono richiamate con un doppio tocco sul pulsante Home.

L’adozione dei tasti a schermo porterebbe dei vantaggi in fattore di design in quanto HTC potrà sfruttare maggiormente la cornice ma una perdita di superficie per quanto riguarda la fruibilità dei contenuti, dobbiamo comunque ammettere che Android 4.4 Kit Kat introduce la modalità Immersive Mode che nelle applicazioni compatibili fa letteralmente scomparire questi pulsanti.

Non ci sono attualmente conferme o smentite da parte di HTC, come sempre in caso di aggiornamenti provvederemo a tenervi tempestivamente al corrente. 
 
Secondo quanto riportato dalla redazione di Digitimes HTC sta pensando di introdurre uno scanner per la lettura delle impronte digitali sul nuovo HTC One di seconda generazione adottando però una soluzione differente rispetto a quella pensata per Htc One Max.

Secondo le ultime indiscrezioni HTC non avrebbe intenzione di inserire sul retro del dispositivo il sensore per la lettura delle impronte digitali ma starebbe pensando di adottare unvetro di zaffiro per la parte anteriore in modo da integrare il chip in questione nella posizione del tasto Home proprio come su Apple iPhone 5S.

 

 
Htc One di prima generazione infatti non ha tasti virtuali a schermo per quanto riguarda le voci “indietro, home e multitasking” ma adotta due tasti touch nella parte sotto come vedete nell’immagine, HTC quindi potrebbe anche decidere di sfruttare la parte in mezzo ai due tasti per inserire il lettore.
 
Il lettore delle impronte digitali dovrà comunque essere integrato anche per quanto riguarda il lato software altrimenti rimarrebbe una feature alquanto inutile.
Non ci resta quindi che attendere ancora qualche mese, HTC dovrebbe svelare il nuovo device top di gamma durante il Mobile World Congress di Barcellona 2014 che si terrà a Febbraio.
 
 
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?