LG G Flex: nostro unboxing e primo avvio, Prova Foto e Video

 

Ad LG non è bastato osare con il nuovo Lg G2 che ha introdotto tutti i tasti fisici nella parte posteriore dello Smartphone ed allora l’azienda ha deciso di lanciare il nuovo Lg G Flex,un prodotto con display curvo e flessibile che oggi è finito sotto la nostra lente

Scritto da Pietro Oliveri il 04/03/14 | Pubblicata in Lg Electronics | Archivio 2014

 

LG G Flex: nostro unboxing e primo avvio, Prova Foto e Video

Ad LG non è bastato osare con il nuovo Lg G2 che ha introdotto tutti i tasti fisici nella parte posteriore dello Smartphone ed allora l’azienda ha deciso di lanciare il nuovo Lg G Flex,un prodotto con display curvo e flessibile che oggi è finito sotto la nostra lente.

Dentro la confezione troviamo lo Smartphone (ovviamente), l’adattatore da parete con entrata USB ed output della carica ad 1,8 Ahcavo USB Micro USB per la ricarica e la sincronizzazione con il PC, graffetta per estrarre il vano per inserire la Sim in formato Micro, auricolari stereo In Ear Quadbeat 2 ed ovviamente i vari manuali guida.



 
Nella parte anteriore troviamo un display da 6 pollici POLED HD 1280x720 pixel realizzato in plastica, fotocamera frontale da 2 megapixel che registra video in Full HD 30 frame per secondo, capsula altoparlante, LED di notifica e sensori vari.
 

 
Sul retro si concentrano gran parte delle novità: batteria da 3500 mAh integrata e non removibile di tipo flessibile, fotocamera da 13 megapixel con LED Flash e stabilizzatore ottico d’immagine che registra video in 4K Ultra HD, cassa altoparlante, porta ad infrarossi per comandare TV eccetera, tasti del volume e di accensione contornati da un Led muti-colore e soprattutto cover realizzata con una vernice speciale che elimina i graffi di lieve entità.


 
Nella parte sinistra troviamo il solo slot per la Micro Sim, non c’è la possibilità di espandere i 32 GB di memoria integrati.


 
Dall’altra parte troviamo un lato totalmente pulito.
 

 
Sotto ingresso Micro USB che funziona anche come USB Host per leggere chiavette o Hard Disk e ci permette di visualizzare ciò che facciamo sullo Smartphone nel nostro TV utilizzando un adattatore Slimport (NO MHL) , primo microfono per la registrazione dei rumori e Jack da 3,5 millimetri per il collegamento delle fonti audio.
 

 
Sopra troviamo invece il solo microfono per la riduzione dei fruscii.
 

 
Il dispositivo è spinto da un processore Qualcomm Snapdragon 800 Quad Core da 2,26 Ghz accompagnato da 2 GB di memoria RAM ed una GPU Adreno 330 di ultima generazione mentre la versione software è Android 4.2.2 Jelly Bean con moltissime novità davvero interessanti introdotte da LG che comunque vi mostreremo più avanti.
Le prime sensazioni sono buone, vi lasciamo ora al nostro video unboxing dove inoltre vi mostriamo anche il primo avvio del prodotto ricordandovi che il dispositivo è attualmente disponibile sul mercato al prezzo di 899 euro.

Dopo aver visto il video unboxing oggi proviamo la fotocamera di Lg G Flex, il primo dispositivo curvo e flessibile dell’azienda che vi ricordo è attualmente disponibile sul mercato al prezzo ufficiale di 899 euro già sceso a circa 650 euro online.

LG G Flex adotta un sensore da 13 megapixel con LED Flash e stabilizzatore ottico d’immagine OIS, le immagini catturate dall’obiettivo risultano essere davvero di ottima qualità.

Come sempre vi ricordiamo che le immagini postate in questo articolo sono fortemente compresse in quanto raggiungono nella dimensione originale quota 4 megabyte, per visualizzare la galleria completa ed a piena risoluzione vi basta recarvi al seguente indirizzo.

Il Flash si comporta bene, lo scatto con poca luminosità richiede meno tempo rispetto al fratello Lg G2 che sotto questo aspetto rimane ancora un passo indietro rispetto ai principali Top di gamma.

Questa immagine è stata scattata dal dispositivo sfruttando tutto lo Zoom (8x), dobbiamo ammettere che il risultato finale risulta essere davvero ottimo.

Parlando della parte video invece ci troviamo di fronte ad uno dei migliori Smartphone attualmente sul mercato.

Le immagini risultano essere ben stabilizzate, i colori abbastanza fedeli ma soprattutto la fluidità generale e la qualità dell’audio risultano essere di altissimo livello.

Il dispositivo inoltre si spinge oltre alla soglia del Full HD in quanto è capace di registrate video con risoluzione 4K Ultra HD, a fine articolo trovate alcune nostre prove di registrazione.

Appuntamento rimandato alla video recensione finale del prodotto.

LG G Flex , Test 4K Ultra HD


LG G Flex, Test Full HD 1080p 60 fps


Video recensione girata con LG G Flex


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?