Microsoft: addio Hotmail, benvenuto Outlook

 

Il giorno dell'addio definitivo a Hotmail è giunto, e diamo quindi il benvenuto al nuovo Outlook

Scritto da Simone Ziggiotto il 05/05/13 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2013

 

Il giorno dell'addio definitivo a Hotmail è giunto, e diamo quindi il benvenuto al nuovo Outlook. Microsoft ha scritto un post sul blog ufficiale di Outlook nel quale ha scritto che la "migrazione [da Hotmail] è completata" sulla nuova piattaforma Outlook.com.

Microsoft ha fatto sapere che il trasferimento di dati da Hotmail a verso Outlook ha compreso 150 petabyte di dati e-mail e sono servite più di 6 settimane per portarlo a termine. Sono già 400 milioni gli utenti attivi, di cui 125 milioni che possono accedere alle mail, al calendario e ai contatti su un dispositivo mobile tramite Exchange ActiveSync.

Microsoft Outlook

Outlook.com era stato stato lanciato in una prima versione beta nello scorso mese di luglio, mentre a novembre il client di posta contava già 25 milioni di account attivati. Oggi il nuovo Outlook dispone di un'interfaccia utente semplice, che ricorda la Modern UI di Windows 8, con un nuovo design e un nuovo logo. La semplicità dell'interfaccia permette un caricamento delle pagine estremamente veloce. 

Il layout predefinito si compone di tre colonne: nella parte di sinistra ci sono le classiche funzioni per la gestione delle cartelle e dei messaggi, nella colonna centrale (la più grande) leggiamo le mail e tutto il contenuto principale delle cartelle, mentre nella parte destra sono presenti i link al lancio di alcuni strumenti dedicati a vari servizi, nonchè ai social.

Tra le novità introdotte con questo passaggio, Microsoft ha integrato in Outlook anche Skype. L'integrazione permette ora agli utenti di effettuare chiamate video direttamente dal client in versione web, senza che sia necessario installare l'app desktop di Skype sul proprio computer. Al momento, l'integrazione Outlook-Skype è fruibile solo dagli utenti del Regno Unito, ma entro l'estate la disponibilità sarà ampliata. Il nuovo Outlook viene anche fornito con nuove funzionalità, tra cui il supporto per l'invio di messaggi in SMTP e una migliore integrazione di SkyDrive.

Microsoft: completato il passaggio da Hotmail a Outlook

Microsoft ha portato a termine il processo di trasferimento di dati da Hotmail al nuovo servizio Outlook. Il client di posta ora integra SkyDrive e supporta l'invio SMTP per le e-mail. 400 milioni di persone usano attivamente il servizio.

Microsoft ha completato con successo il trasferimento di dati da Hotmail a verso Outlook. L'azienda è riuscita a spostare 150 petabyte di dati e-mail in poco più di 6 settimane. Il servizio di posta elettronica di Microsoft è attualmente composto da più di 400 milioni di account attivi. Insieme con l'aggiornamento, il servizio viene fornito anche con nuove funzionalità, tra cui il supporto per l'invio di messaggi in SMTP e una migliore integrazione di SkyDrive.
 
Microsoft Outlook
 
La nuova funzione SMTP permette di inviare e-mail direttamente attraverso il server SMTP di qualsiasi altro account di posta elettronica. L'SMTP è molto simile alla caratteristica "Invia per conto di" che è stata precedentemente inserita su Outlook, ma l'ultimo aggiornamento consente di inviare e-mail direttamente ai destinatari. SMTP è un protocollo che permette solo l'invio di messaggi di posta, ma non di richiederli ad un server: per fare questo il client di posta deve usare altri protocolli, quali il POP3 piuttosto che l'IMAP.

Outlook ora integra meglio l'applicazione SkyDrive, permettendo agli utenti di Outlook di selezionare le immagini da SkyDrive e altri file direttamente sulla cloud durante la composizione di una e-mail, e quindi inviare il contenuto al destinatario come allegato.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?