Microsoft rinnova Bing, nuova Grafica e Logo

 

Microsoft ha rinnovato Bing con una grafica ancora più fresca, moderna ed essenziale, senza dimenticare il nuovo logo

Scritto da Simone Ziggiotto il 18/09/13 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2013

 

Microsoft ha rinnovato Bing con una grafica ancora più fresca, moderna ed essenziale, senza dimenticare il nuovo logo. L'obiettivo di Redmond? Competere con Google.

Come Yahoo all'inizio di questo mese, Bing ha presentato il suo nuovo logo ridisegnato, insieme a una rinfrescata, moderna homepage del suo motore di ricerca. Ma i cambiamenti di Microsoft vanno oltre l'estetica, con l'introduzione di nuove caratteristiche e modifiche di gran parte di quelle esistenti.

Logo 2013

Una delle chiavi del nuovo approccio di Microsoft è Page Zero, una nuova funzione di ricerca che si propone di aiutare gli utenti a ottenere una risposta utile e attinente alla loro ricerca prima ancora di vedere una pagina tra i risultati di ricerca. Sulla base del tradizionale riempimento automatico con i suggerimenti per le keywords più popolari che appaiono quando gli utenti digitano nella barra di ricerca cosa vogliono cercare, Bing è ora anche capace di fornire istantaneamente informazioni e opzioni rilevanti, attinenti a ciò che viene digitalo.

"Per esempio, se si digita Katy Perry, capiamo che cosa stai cercando ancor prima di aver cercato, e ti diamo un rapido sguardo di chi è e indichiamo altre ricerche popolari associate alla cantante," Lawrence Ripsher, direttore generale dell'esperienza utente di Bing, ha detto nel post sul blog della società dove sono state annunciate le nuove funzionalità di Bing.

Per le query più popolari, in cui Bing è certo di chi o cosa si sta cercando, Microsoft ha creato una nuova area nella parte superiore della pagina, chiamata Pole Position. La nuova funzione presenta informazioni dettagliate sulla ricerca, come ad esempio le condizioni meteo in una particolare città, offrendo una presentazione integrata delle previsioni meteo nella parte superiore della pagina senza dover accedere ad alcun sito.

Microsoft ha poi cambiato il modo in cui si vedono le foto durante la ricerca di immagini. Bing ora è anche in grado di mettere in primo piano informazioni dai profili degli utenti raccolti dai social network. La nuova combinazione è progettata per "fornire alle persone tutto supporto di cui avranno bisogno per una determinata query", dice Ripsher:

"Si consideri ad esempio una ricerca per 'Strada Principale 1'. Bing sa che ci sono molti risultati attinenti a questa parola. Il nostro nuovo Bing visualizza sia i dati di fatto su questo percorso (durata, data, luoghi correlati), e anche la prospettiva umana con aggiornamenti di stato, foto, tweet, check-in o pareri di esperti."

Infine, un nuovo logo per il motore di ricerca è anche parte della strategia di Microsoft per mettere in luce Bing e avvicinarlo ad altri prodotti Microsoft, tra cui Office e Windows 8.1. Il cambiamento di strategia è volto a colmare il divario con Google, che in agosto ha rappresentato quasi il 67 per cento delle ricerche sul web negli Stati Uniti rispetto al 17,9 per cento di Microsoft, secondo la società di ricerca ComScore.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?