Windows XP in pensione, a rischio sicurezza sportelli bancomat

 

Se da un lato Microsoft ha confermato che il prossimo 8 aprile 2014 non supporterà più Windows XP, il suo abbandono della piattaforma più usata e più longeva creerà non pochi problemi

Scritto da Simone Ziggiotto il 23/03/14 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2014

 

Windows XP in pensione, a rischio sicurezza sportelli bancomat

Se da un lato Microsoft ha confermato che il prossimo 8 aprile 2014 non supporterà più Windows XP, il suo abbandono della piattaforma più usata e più longeva creerà non pochi problemi. In primis, il sistema bancario dovrà aggiornarsi.

Infatti, secondo i dati forniti da Bloomberg Businessweek, il 95 per cento degli sportelli bancomat di tutto il mondo esegue il sistema operativo Windows XP, e di conseguenza questo dovrà essere aggiornato ad una versione più recente o essere sostituito del tutto.

Le banche stanno già correndo ai ripari. In loro aiuto, Microsoft si impegna a rilasciare ancora aggiornamenti per Windows XP fino al 14 luglio 2015, ma solo update volti a proteggere il sistema contro malware e virus, e soli per prodotti enterprise quali System Center Endpoint Protection, Forefront Client Security, Forefront Endpoint Protection e Windows Intune running e per prodotti consumer come Microsoft Security Essentials.

Perché questo? Perchè Windows XP rischierebbe di diventare un software a porte aperte contro attacchi hacker, cosa che è bene non accada soprattutto agli sportelli ATM. La stessa Microsoft ha dichiarato che "l’utilizzo di un antivirus aggiornato su un sistema operativo non supportato non rappresenta una soluzione sicura."

Cosa accadrà di preciso dopo l’8 aprile 2014? Da questa data, il supporto tecnico per Windows XP non sarà più disponibile e non verranno più rilasciati nuovi aggiornamenti automatici per la sicurezza che aiutano gli utenti nella protezione del proprio PC da virus, spyware e altri malware. Sarà possibile usare ancora Windows XP, ma il dispositivo diventerà più vulnerabile ai rischi per la sicurezza e ai virus, soprattutto se collegato ad Internet.

Microsoft consiglia di effettuare l'aggiornamento verso sistemi operativi di nuova generazione prima della fine del supporto. 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?