Su Motorola Xoom arriva la telepresenza Polycom

 

Su Motorola Xoom sta per fare il debutto un'applicazione Polycom per la telepresenza video ad alta definizione

Scritto da Maurizio Giaretta il 25/03/11 | Pubblicata in Motorola | Archivio 2011

 

Su Motorola Xoom sta per fare il debutto un'applicazione Polycom per la telepresenza video ad alta definizione.

Destinata essenzialmente per l'ambito aziendale, questa applicazione consentirà di migliorare la collaborazione e la produttività, consentendo agli utenti di connettersi in maniera semplice e condividere contenuti tramite l’esperienza di videoconferenza a due o di gruppo.

La telepresenza Polycom per i dispositivi Motorola diventerà disponibile nella seconda metà del 2011.

Motorola Xoom è l'innovativo tablet PC con sistema operativo Android Honeycomb, processore dual core top di gamma e uno schermo ad alta definizione in formato wide da 10,1 pollici.

Per la video conferenza torna particolarmente utile la connessione dati veloce HSPA e la video camera anteriore da 2 Megapixel. Inoltre è possibile acquisire video in alta definizione tramite la fotocamera posteriore a 5 Megapixel.

Polycom e Motorola, partnership per videoconferenze sul Xoom

Alcuni giorni fa Polycom, multinazionale statunitense specializzata in videoconferenze, e Motorola hanno annunciato che verrà intrapresa una collaborazione finalizzata alla realizzazione di un sistema che consentirà ai possessori del Motorola Xoom di effettuare videochiamate in alta definizione.
 
La partnership tra l'azienda di Schaumburg e la società californiana verrà intrapresa durante la seconda metà del 2011 e prevederà lo sviluppo di un'applicazione simile a quella già presente sul Galaxy Tab; l'app permetterà inoltre agli utenti di intrattenersi in videochat di gruppo.
 
Walter F. Oswald, portavoce di Motorola, ha dichiarato: "La soluzione che svilupperemo con Polycom ci consentirà di crescere ulteriormente in termini di business e produttività. Siamo sicuri che saremo ampiamente ricompensato per questo investimento".
 

 
Un'interessante iniziativa che, se andrà a buon fine, contribuirà sicuramente a dare una buona spinta al tablet americano che avrà un'arma in più da utilizzare nella battaglia con la sempre più agguerrita concorrenza.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?