Motorola, i prossimi smartphones saranno 'eccezionali'

 

Arriva ancora una volta la promessa che la prossima generazione di prodotti Motorola sarà molto accattivante

Scritto da Maurizio Giaretta il 17/04/13 | Pubblicata in Motorola | Archivio 2013

 

Arriva ancora una volta la promessa che la prossima generazione di prodotti Motorola sarà molto accattivante. Durante un'intervista il presidente esecutivo di Google si è sbilanciato, promettendo che gli smartphones in arrivo - basati rigorosamente su Android - saranno semplicemente "fenomenali".

Parlando ieri alla conferenza "D: Dive into Mobile" promossa dal sito AllThingsD (che fa riferimento al Wall Street Journal), Eric Schmidt ha raccontato di aver fatto un salto in Motorola per vedere le unità in produzione. Ne è rimasto entusiasta: "Hanno una nuova gamma di prodotti che è fenomenale. E' molto, molto impressionante".

Non è detto che Schmidt, che nel frattempo ha pubblicato il libro "La Nuova Era Digitale" assieme a Jared Cohen, si riferisca necessariamente a una nuova generazione di soli smartphones. Interrogato sulla questione dai giornalisti Ina Fried e Liz Gannes, il presidente esecutivo della Grande G ha risposto con la faccia tosta "immaginatela come dei telefoni-plus".

Tra questi nuovi prodotti ci dovrebbe essere un 'super smartphone', che per il momento ha il nome in codice di Motorola X Phone. Si vocifera che abbia uno schermo attorno ai 5 pollici e con risoluzione Full HD, processore molto potente e una fotocamera posteriore (addirittura) di 16 Megapixel. Sarà inoltre personalizzabile, nel senso che i clienti potranno scegliere parte delle specifiche tecniche proprio al momento dell'acquisto.

La conversazione poi si è spostata sugli altri temi caldi in fase di sviluppo, come ad esempio i Google Glass.

Gli occhiali intelligenti, dei quali sono state rese note le specifiche tecniche, saranno prodotti negli Stati Uniti ed entreranno in commercio entro la fine dell'anno. Sono già in uso, almeno nel campus di Mountain View, "dove è assolutamente normale vedere persone che li indossano". Inoltre i cittadini statunitensi più curiosi hanno potuto acquistarne un paio al prezzo sicuramente non economico di 1.500 dollari (più tasse) alcune settimane fa.

Gli occhiali, che consentono di filmare qualsiasi cosa in assoluta libertà, hanno fatto mettere le mani avanti a molte persone preoccupate per la privacy. Un bar di Seattle, per non disturbare la quiete dei propri clienti, li ha addirittura vietati.

In merito a ciò, Schmidt ha detto di "amare da sempre" le persone che "mettono il veto sulle cose che non hanno mai visto".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?