Motorola lancia Moto G Ferrari Edition in Messico

 

Da Giugno in esclusiva per il mercato messicano Motorola lancerà l'edizione Ferrari Edition del suo Moto G

Scritto da Simone Ziggiotto il 15/05/14 | Pubblicata in Motorola | Archivio 2014

 

Motorola lancia Moto G Ferrari Edition in Messico

Da Giugno in esclusiva per il mercato messicano Motorola lancerà l'edizione Ferrari Edition del suo Moto G. Specifiche uguali al Moto G 4G, cambiano solo i colori della cover.

Due giorni fa, accanto al nuovo Moto E e Moto G 4G, Motorola ha presentato anche una edizione speciale del suo Motorola Moto G: Moto G Ferrari Edition. Il telefono è stato presentato solo in Messico e no, non è uno scherzo o una trovata pubblicitaria, perchè esiste davvero.

Il Motorola Moto G Ferrari Edition è un telefono basato sulla versione da 16GB LTE del telefono Motorola Moto G 4G. Le specifiche rimangono praticamente le stesse, mentre il design è personalizzato nello spirito della Ferrari.

La parte posteriore del telefono Moto G Ferrari Edition è fatta di Kevlar, così come alcuni dispositivi della famiglia DROID realizzati da Motorola in passato in esclusiva per l'operatore statunitense Verizon. Ci sono anche un paio di loghi Ferrari nella cover, uno nella parte posteriore e l'altro nella parte anteriore del telefono. La fotocamera e l'altoparlante frontale sono poi rigorosamente di colore rosso.

Motorola sta per iniziare le vendite del telefono Moto G Ferrari Edition al prezzo di 387 dollari (MXN 4,999), con le spedizioni previste per iniziare dal prossimo mese di giugno. Il telefono, come accennato prima, sarà però un'esclusiva per il Messico.

Ecco le specifiche complete del Motorola Moto G Ferrari Edition: processore Qualcomm Snapdragon 400 Quad Core da 1,2 Ghz, 1 GB di memoria RAM, batteria da 2070 mAh, fotocamera da 5 megapixel con LED Flash, display da 4,5 pollici di tipo LED IPS con risoluzione HD 1280 x 720 pixel (329 ppi) e Android 4.4.2 Kit Kat.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?