Visa annuncia il nuovo sistema di pagamento mobile per paesi in via di sviluppo

 

Poco dopo aver annunciato il suo nuovo servizio digitale V

Scritto da Simone Ziggiotto il 17/11/11 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2011

 

Poco dopo aver annunciato il suo nuovo servizio digitale V.me per i mercati sviluppati, Visa ha presenziato al Mobile Asia Congress di Hong Kong per promuovere la sua nuova piattaforma di telefonia mobile prepagata.

Utilizzando la sua recente acquisizione della società Fundamo (che vanta attualmente di oltre 10 milioni di abbonati al pagamento mobile), Visa si propone di far leva sul vasto numero di utenti di telefonia mobile nei paesi in via di sviluppo al fine di offrire una rete di pagamento mobile a livello globale e accessibile a tutti.

Visa dice che la sua nuova piattaforma mobile è la piu' sicura, la più economica e la più conveniente rispetto alle offerte dei suoi simili come Western Union, soprattutto quando si vuole semplicemente effettuare un pagamento da cellulare a cellulare per l'invio di denaro nei vari paesi.

Visa pagamenti nei paesi in via di sviluppo

Nigeria e Uganda saranno le prime nazioni ad avere la disponibilità del servizio all'inizio del prossimo anno. Seguiranno nel corso del 2012 altri paesi in via di sviluppo quali Africa, Asia e America Latina.

Ricordiamo, infine, che il servizio di portafoglio digitale V.me consente ai clienti di pagare comodamente online tramite associazione della propria carta Visa, MasterCard o un conto corrente in banca senza mai fornire dati sensibili. Il servizio prende esempio da concorrenti come PayPal, Amazon.com e American Express, dove i clienti sono in grado di effettuare pagamenti trmaite semplice inserimento di un nome utente e password. Attualmente ancora in fase di beta, V.me sarà disponibile a livello mondiale fra qualche mese.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?