CES 2013: nuove SoC Snapdragon serie 800 e 600

 

Qualcomm ha annunciato la prossima generazione dei suoi processori per dispositivi mobile, le serie Snapdragon 800 e 600

Scritto da Simone Ziggiotto il 09/01/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

Qualcomm ha annunciato la prossima generazione dei suoi processori per dispositivi mobile, le serie Snapdragon 800 e 600.

Partiamo con la serie Snapdragon 600, che include quattro core Krait 300 di Qualcomm, con clock a 1.9GHz. Il processore grafico (GPU) è Adreno 320, che secondo il produttore garantisce performance tre volte superiori rispetto al modello precedente Adreno 225 ed è compatibile con le nuove API OpenGL ES 3.0 , OpenCL e Renderscript Compute. Snapdragon 600 sarà installato nei dispositivi mobili di fascia media.

Qualcomm Snapdragon 600 Snapdragon 800

Come intuibile dal nome, il nuovo Snapdragon 800 è più potente del precedente processore serie 600, grazie alla presenza di quattro core Krait 400 con clock a 2.3GHz, in abbinamento con la scheda grafica Adreno, che secondo l'azienda è fino al 50 per cento più veloce della precedente versione GPU Adreno 320. Grazie a tutta questa potenza, Snapdragon 800 è anche in grado di codificare/decodificare i contenuti in alta definizione a risoluzione 4K (UltraHD) a 30 frame per secondo.

Altre caratteristiche includono il modulo LTE di terza generazione in banda base (9x25), il supporto Wi-Fi integrato su bande 802.11 a/c e il supporto LPDDR3 (Low Power Double Data Rate 3) 2x32bit a 800MHz con larghezza di banda di 12.8GB al secondo.

Sia Snapdragon 800 che Snapdragon 600 sono realizzate da TSMC con processo a 28nm. Qualcomm ha modificato la nomenclatura delle sue SoC, passando dai vecchi nomi come Snapdragon S1-S2-S3-S4 ai nuovi Snapdragon Serie 200, 400, 600 e 800.

La Soc Snapdragon 800 è prevista arrivare sul mercato entro la metà dell'anno corrente, mentre la 600 dovrebbe arrivare nelle prime settimane del secondo trimestre.

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?