Dopo Nokia, anche Blackberry contro Apple

 

Non solo Stephen Elop con tro Apple, alcune critiche contro l'iPhone dell'azienda di Cupertino arrivano anche da Thorsten Heins, amministratore delegato di Blackberry

Scritto da Simone Ziggiotto il 24/03/13 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2013

 

Non solo Stephen Elop con tro Apple, alcune critiche contro l'iPhone dell'azienda di Cupertino arrivano anche da Thorsten Heins, amministratore delegato di Blackberry.

Ha fatto scalpore sul web il video che vi abbiamo proposto alcuni giorni fa, quello in cui l'amministratore delegato di Nokia Stephen Elop getta via un iPhone nel corso di un'intervista televisiva. Ma ad avercela con la concorrente Apple non c'è solamente Elop, ma anche il CEO di Blackberry, Thorsten Heins, anche se quest'ultimo non se l'è presa direttamente con un melafonino.

Heins ha attaccato l'iPhone di Apple a poche ore dal lancio del telefono Blackberry Z10, l'ultimo smartphone di BlackBerry ed il primo dotato del nuovo sistema operativo Blackberry 10 OS. Lo Z10 è il primo smartphone full-touch di BB, e quindi un potenziale concorrente ai top gamma di Apple, Samsung e dei telefoni Lumia di Nokia, quelli contraddistinti dal sistema operativo Windows Phone di Microsoft.

Fotogallery

Secondo Heins, l'iPhone è "vecchio" e "fuori tempo", mentre il nuovo Blackberry è una vera innovazione, il che viene dimostrato anche dagli apprezzamenti fatti dalla stampa sul telefono Blackberry. L'azienda ha bisogno di riportarsi nei primi posti in classifica dopo che negli ultimi mesi ha continuato drasticamente a perdere quote di mercato; quote che perlopiù sono andate a Apple e Samsung.

Heins, nel corso dell'intervista, ha anche detto che Apple non ha più portato innovazioni negli ultimi anni, facendo riferimento ad una "obsolescenza dell'interfaccia utente". Heins se la prende anche con le applicazioni per iPhone, dichiarando che "bisogno uscire da un'app per usarne un'altra". Altro aspetto che Heins sottolinea sul Blackberry 10 OS è quindi la funzionalità del multitasking, ossia la possibilità per l'utente finale di poter eseguire più applicazioni contemporaneamente.

Se Heins si è limitato alle parole, Stephen Elop, il capo di Nokia, è invece ricorso alla 'violenza su uno smartphone' per rinnegare l'iPhone: durante un'intervista trasmessa da un'emittente televisiva nazionale finlandese, tra una parola e l'altra sui dispositivi Windows Phone di prossima uscita, il CEO di Nokia ha preso l'iPhone 5 del presentatore e lo ha buttato via. Non si sa che fine abbia fatto l'iPhone.

Nokia's Stephen Elop throwns an iPhone


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?