Garante: blocco utilizzo di banca dati per telemarketing

 

Il Garante per la privacy ha posto il divieto di cedere banche dati telefoniche, senza previo consenso degli utenti, per Ammiro Partners, Consodata e Telextra che annoverano tra i propri clienti anche Wind, Fastweb, Tiscali e Sky che anno acquistato da queste società i data base per poter contattare gli utenti e promuovere i loro prodotti e servizi tramite call center

Scritto da Redazione il 03/09/08 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2008

 

Il Garante per la privacy ha posto il divieto di cedere banche dati telefoniche, senza previo consenso degli utenti, per Ammiro Partners, Consodata e Telextra che annoverano tra i propri clienti anche Wind, Fastweb, Tiscali e Sky che anno acquistato da queste società i data base per poter contattare gli utenti e promuovere i loro prodotti e servizi tramite call center.

Dalle verifiche effettuate presso le società che hanno fornito i data base è emerso che i dati degli utenti erano stati raccolti e ceduti a terzi senza informare gli interessati, o informandoli in maniera inadeguata, e senza un loro preventivo specifico consenso.

Una delle società, peraltro, offriva sul proprio sito i dati di oltre 15 milioni di famiglie italiane suddivise per redditi e stili di vita, senza che gli interessati fossero stati informati o avessero dato il loro assenso alla comunicazione dei dati a terzi.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?