Presto un notebook marchiato Nokia

 

Nokia starebbe pensando di entrare nel settore dei Notebook con il proprio marchio

Scritto da Redazione il 27/02/09 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2009

 
Nokia starebbe pensando di entrare nel settore dei Notebook con il proprio marchio. Cosi è stato dichiarato dal Ceo Yle Olli-Pekka Kallasvuo che annuncia la fase di analisi e studio del settore per capire se Nokia possa entrare e ritagliarsi una quota interessante di mercato.

Si tratta della prima conferma ufficiale di Nokia dopo circa 1 anno intero di teoria e voci di corridoio, segno che l'imminente convergenza cellulare - notebook iniziata da qualche tempo obbliga ormai i produttori di smartphone ha fare qualche passo avanti verso il settore Notebook.

A confermare tale andamento, ci sarebbe stata proprio Acer che al Mobile World Congress ha presentato ben 8 nuovi smartphone, cosi come fatto da altri prodotturi come Hp e Lenovo, già entrati da tempo nel settore degli smartphone.

Nokia potrebbe entrare nel mercato notebook

 
Di recente abbiamo visto come molti produttori di computer si sono mossi verso il business dei cellulari. Asus, Lenovo, Acer e HP hanno fiutato gli elevati margini di profitto di questo mercato proponendo i loro telefonini e i sempre più richiesti smarthphone.

Decisamente strano ci appare percorrere la strada inversa, ovvero che i produttori di telefonia mobile si interessino del business meno profittevole dei PC. Eppure sembra che Nokia stia pensando ad un proprio notebook, scelta forse non così azzardata visto il recente boom di questo particolare segmento informatico.  

Del resto abbiamo già visto l'esempio di Freescale che passa da un internet tablet ad un mini notebook basandosi sull'architettura ARM, la stessa presente appunto sui tablet e sugli smarthphone. 

Il mercato dei cellulari e quello dei PC sembra insomma interagire sempre di più come afferma Olli-Pekka Kallasvuo, CEO di Nokia:"Non dobbiamo guardare troppo lontano per accorgerci che ciò che conosciamo come cellulare e ciò che conosciamo come PC stanno convergendo in molti modi". Riguardo al possibile progetto notebook invece non si sbilancia: "Stiamo valutando con interesse questa opportunità".

C'è da dire poi che Nokia non avrebbe grossi rischi nel tentare questa strada vista l'enorme capacità produttiva e l'ampia catena di fornitori e distributori. Anzi alcuni analisti economici suggeriscono che potrebbe perfino avantaggiarsi rispetto a molti produttori esistenti. Vedremo cosa accadrà. 
 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?