Apple: 1 miliardo di applicazioni scaricate

 

Application Store di Apple vicino a quota 1 miliardo di download tra applicazioni iPod, Mac e Iphone

Scritto da Redazione il 13/04/09 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2009

 
Application Store di Apple vicino a quota 1 miliardo di download tra applicazioni iPod, Mac e Iphone.

Tra le applicazioni gratuite più scaricate troviamo Facebook, Pandora e Google Earth mentre tra quella a pagamento il gioco Crash Bandicoot Nitro Kart 3D.

La media è di circa 100 download al secondo per 25.000 diverse applicazioni disponibili, per lo più eseguiti dai 17 milioni di utenti iPhone sparsi in 80 paesi del mondo.

Con la versione 3.0 del sistema operativo iPhone, si contano già circa 1000 nuove API disponibli che dovrebbero garantire centinaia di nuovi applicativi già nei primissimi mesi, senza contare che le decine di nuove funzionalità previste dovrebbero estendere ulteriormente le nuove applicazioni disponibili.

Herald Tribune si ottimizza per iPhone e iPod Touch della Apple
 
L’Herald Tribune, la famosa testata internazionale, ha ottimizzato le sue pagine per la navigazione con l’iPhone.
 
Anche se non leggiamo l’Herald Tribune in Italia, è comunque un evento di una certa eccezionalità che un giornale importante questo l’Herald dia tutta questa importanza all’iPhone tanto da ottimizzare le sue pagine proprio per questo supporto.
 
Com’era da immaginare l’iPhone sta conquistando che prima sono stati inaccessibili a molti. Ad ogni modo, andando su iphone.iht.com è possibile navigare nelle pagine del Tribune che funziona perfettamente con il Safari dell’iPhone o dell’iPod Touch.
 
E' molto facile che molte altre testate europee, seguendo l'esempio dell'Herald Tribune, si adoptino per ottimizzare le proprie pagine e attirare gli "iPhonisti" e coinvolgerli nella lettura delle news. Rimanere informati e in contatto diretto con il mondo sarà ancora più semplice!
 

 
 
Buffalo: l'accesso al Web compatibile con Apple iPhone
 
Buffalo Technology ha aggiornato la funzionalità proprietaria Web Access per consentire agli utenti dei propri NAS di accedere ai contenuti su di essi memorizzati anche attraverso il proprio Apple iPhone (nella foto a destra).
La serie LinkStation, in particolare, è la prima delle famiglie di NAS Buffalo a supportare questa sofisticata funzionalità, che attraverso un'interfaccia particolarmente intuitiva e semplice da installare, consente agli utenti, ovunque si trovino, di effettuare lo stream dei contenuti digitali archiviati sul dispositivo. 

Lanciando Safari sul proprio Apple iPhone, collegandosi al sito buffalonas.com ed inserendo i dati di registrazione della propria LinkStation, infatti, gli utenti potranno accedere ai propri file, ascoltare la propria musica, nonché visualizzare i propri video e fotografie.
 
La nuova funzionalità Web Access Apple iPhone sarà inclusa nel firmware di tutti i nuovi modelli di LinkStation Live a partire da settembre. Gli utenti dei dispositivi LinkStation Pro Duo e LinkStation Mini possono scaricare gratuitamente il firmware aggiornato da buffalotech.com.
Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il suddetto sito.

Nimbuzz sbarca su App Store di Apple iPhone

Nimbuzz è ora disponibile per iPhone con possibilità di scaricarlo direttamente dall'App Store di Apple iPhone.

Tra le tante funzioni offerte da Nimbuzz troviamo la possibilità di chiamate gratis dal cellulare (su Wifi) anche verso le altre community incluso Yahoo!, Skype, Messenger, Windows Live Messenger (MSN), Gtalk e altro ancora e chat gratis dal cellulare verso i tuoi amici su Facebook, MySpace e altro ancora.

Se desiderate scaricare Nimbuzz, potete farlo dal sito ufficiale: http://www.nimbuzz.com/
 
Nimbuzz su iPhone

Nimbuzz è inoltre la prima applicazione che permette di chiamare tramite Wifi i contatti sui vari applicativi Voip come Yahoo! Messenger,  Google Talk, Skype, e Windows Live Messenger.

Inoltre sarà possibile chattare gratuitamente nei vari network, compresi i famosi Facebook, Myspace ma anche altri più piccoli come StudiVZ, Hyves e Gadu-Gadu .

Il Lotus Notes Tool ora disponibile anche per Apple iPhone 3G
 
L’International Business Machines Corp., conosciuta come IBM, ha reso noto martedì scorso che sta realizzando un Lotus Notes Tool in grado di girare sugli iPhone della Apple. Lo strumento Notes della Lotus includerà sia le applicazioni del calendario, sia le e-mail. Gli utenti iPhone che vogliono accedere all’ultimissima versione del software possono farlo navigando con il browser Safari. 

L’iPhone, da quando la Apple ha lanciato un software per sviluppatori per permettere a chiunque di realizzare programmi specifici per l’iPhone e renderlo più fruibile e perfettibile, ha attirato l’interesse di corporazioni come la Research In Motion Ltd e molti operatori telefonici si sono lanciati nell’offerta di tariffe sempre più competitive per gli utenti iPhone.

L’iPhone è stato un successo ancora prima che venisse lanciato sul mercato e centinaia di compagnie e corporazioni hanno subito intuito la potenzialità di questo nuovo strumento di comunicazione. Molte compagnie di programmazione come la Oracle Corp. (ORCL) e la SAP AG (SAP) sono in continua offerta di software per l’iPhone. E non ci dovremmo meravigliare dei nuovi software che faranno capolino sul mercato pensati ad hoc per il piccolo, ma incredibilmente grande, iPhone.
 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?