Usa: Studio su rapporto teenager americani e cellulare

 

Uno studio americano condotto da Pew Internet & Life Project  sul rapporto adolescenti e cellulare ha rivelato che negli ultimi 4 anni i ragazzi possessori di cellulare sono quasi raddoppiati, nonostante l'aumento della penetrazione mobile nelle famiglie americane sia stata inferiore al 10%

Scritto da Redazione il 26/08/09 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2009

 
Uno studio americano condotto da Pew Internet & Life Project  sul rapporto adolescenti e cellulare ha rivelato che negli ultimi 4 anni i ragazzi possessori di cellulare sono quasi raddoppiati, nonostante l'aumento della penetrazione mobile nelle famiglie americane sia stata inferiore al 10%.

Nel 2004 i teenager americani tra i 12 e i 17 anni che possedevano un cellulare erano meno del 50%, contro la media del 65% per gli adulti. Nel 2008 la percentuale di ragazzi possessore di cellulare è cresciuta al 71%, contro il 77% degli adulti.

Il cellulare risulta cosi il mezzo tecnologico più diffuso tra i ragazzi americani con il 78%, seguito da ipod o lettore mp3 al 74% e Pc o notebook fermo al 60%.

Un dato invece piuttosto strano rivela che il telefono fisso resta il principale strumento di comunicazione tra i ragazzi con l'88% mentre il cellulare si ferma appena al 66%, in netto constrasto con le statistiche europee ed italiane.

Le differenze sono però molto nette se si analizza le classi di età, stato sociale e reddito familiare.

Nei ragazzi tra i 12 e i 13 anni, solo il 52% possiede un cellulare mentre la percentuale sale fino all'82% nei ragazzi di 17 anni.

Nelle famiglie con reddito fino a 30.000 dolari, il 62% possiede un cellulare; il 63% per i redditi fino a 50.000 dollari e 79% fino a 75.000 dollari e oltre il 90% sopra i 100.000 dollari.

L'utilizzo del cellulare è molto diverso dai colleghi europei;: appena il 38% lo utilizza quotidianamente per inviare sms, ben il 26% utilizza il cellulare per accedere ad uno dei social network, Facebook in testa, mentre il 24% per sistemi di Istant Messaging come Windows Live.

Anche qui le percentuali variano notevolmente in base all'età: il 70% dei diciassettenni utilizza il cellulare ogni giorno per comunicare e il 51% per inviare Sms, mentre solo il 28% dei giovani di 12 anni lo utilizza per traffico voce e il 25% per sms.

A sorpresa, le ragazze americane sono le principali consumastrici di sms con una percentuale del 42% rispetto al 34% dei ragazzi.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?