Mobiado Pioneer 350 disponibile in edizione limitata

 

I materiali utilizzati per la fabbricazione di Pioneer 350 (oltre il meteorite, naturalmente) comprendono l'uso abbondante di "alluminio spaziale" e di rubini e zaffiri

Scritto da Maurizio Giaretta il 22/10/09 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2009

 

I materiali utilizzati per la fabbricazione di Pioneer 350 (oltre il meteorite, naturalmente) comprendono l'uso abbondante di "alluminio spaziale" e di rubini e zaffiri. C'è anche una custodia di pelle di capra inclusa nella confezione di vendita al dettaglio.

Il modello è disponibile in edizione limitata (la sonda è stata lanciata 37 anni fa e i modelli dell'edizione limitata sono proprio 37), sul cui lato sinistro si potrà vedere l'ora esatta del lancio della sonda da Cape Canaveral. La targa Pioneer è incisa sul retro del Grand 350, con un tocco di Mobiado.

La parte interessante è che la composizione meteorite (90% di ferro, 8% di nichel e tracce di cobalto e di fosforo) è la ragione per la formazione di un modello speciale sulla sua superficie chiamata figura Widmanstatten.

Le stesse figure sono chiaramente visibili sul retro del Grand Mobiado 350 Pioneer.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?