Samsung presenta Samsung Galaxy Express

 

Samsung ha annunciato Galaxy Express, la versione internazionale dello smartphone Android con supporto LTE realizzato a fine 2012 per il vettore USA AT&T

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/02/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Samsung ha annunciato Galaxy Express, la versione internazionale dello smartphone Android con supporto LTE realizzato a fine 2012 per il vettore USA AT&T.

Samsung ha appena annunciato in via ufficiale l'ultimo nato nella propria gamma Galaxy di dispositivi Android, chiamato Galaxy Express. Nel caso in cui il nome vi suona familiare, è perché Samsung ha già utilizzato in precedenza il nome per un telefono reso disponibile solamente per i clienti del vettore AT&T negli Stati Uniti. Tuttavia, oggi il produttore coreano ha presentato la versione internazionale del dispositivo, che rimane in gran parte delle caratteristiche lo stesso telefono con solo una manciata di differenze.

Samsung Galaxy Express

Il nuovo Samsung Galaxy Express è costruito attorno ad un display di tipo Super AMOLED Plus di dimensione 4,5 pollici con una risoluzione di 800 x 480 pixel. Internamente, invece di un processore dual-core da 1.5GHz presente nella versione americana, il modello internazionale del Galaxy Express dispone di un chipset Qualcomm con processore dual-core con frequenza di aggiornamento a 1.2GHz - il modello esatto di SoC è sconosciuto per il momento.

Il resto delle caratteristiche rimangono pressoché identiche -  fotocamera principale montata nella parte posteriore con un sensore da 5 megapixel in grado di effettuare video in alta definizione a 720p e fotocamera secondaria presente nel pannello frontale con sensore da 1.3 megapixel; memoria RAM di 1GB; memoria interna per lo storage di file locali di 8GB espandibile tramite lo slot per schede di tipo microSD.

Il reparto connettività del nuovo Samsung Galaxy Express comprende il supporto per MMC, NFC, A-GPS con GLONASS. Non dimentichiamoci l'aspetto forse più importante: supporto per la rete internet veloce 4G LTE. La batteria è da 2000 mAh. Il sistema operativo pre-installato out-of-the-box è Android 4,1 Jelly Bean con la tradizionale suite di applicazioni Samsung  tra cui AllShare Play, S Beam e i vari Samsung Hub (Music Hub, Video Hub).

Samsung Galaxy Express dispone di funzionalità avanzate che ne facilitano l'uso. Ad esempio, attraverso AllShare Play è possibile trasferire contenuti tra più dispositivi, anche a distanza e riprodurli su Smart TV e altri dispositivi mobile di nuova generazione Samsung, rimanendo sempre connessi attraverso un unico account. Inoltre, grazie alla tecnologia S Beam è possibile trasferire con un semplice tocco il film preferito o le ultime canzoni da un dispositivo all’altro.
 
Il telefono integra anche il supporto per l'interfaccia Mobile High Definition Link (MHL) tramite la quale è possibile collegare lo smartphone a qualsiasi display HD per una migliore visualizzazione dei video. E ancora, supporto per la tecnologia Near Field Communication (NFC) per il facile e veloce trasferimento di testi o dati in modalità wireless su altri dispositivi NFC, semplicemente toccando l'altro dispositivo.
 
Galaxy Express, dal design sagomato che rende confortevole l'impugnatura, è costruito attorno ad un display da 4.5 pollici di tipo Super AMOLED Plus che consente la visualizzazione di video, foto e pagine web con una definizione maggiore. Il sistema operativo è Android Jelly Bean (il comunicato non specifica la versione) per prestazioni ancora più veloci.

Test della Batteria 

In conversazione su rete 3G, il terminale è riuscito a garantire una durata di 10 ore. Nella riproduzione di video in risoluzione standard lo smartphone è arrivato fino a 10 ore, mentre nella navigazione web si è spento dopo 7 ore e 9 minuti.
Nel complesso, si trattano di risultati leggermente superiori alla media, soprattutto per quanto riguarda il playback dei filmati e la navigazione Internet con il browser di serie.

Piccola nota: quando siete impegnati nella visualizzazione di un video, potreste valutare, in base al tipo di sorgente video, se disabilitare o meno le diverse connessioni, applicando il cosiddetto Flight Mode, che di fatto disabilita rete, Wifi e Gps del telefono, aumentando considerevolmente la batteria.

Alcuni applicazioni dedicate alla gestione di risparmio energetico, permettono di bloccare in automatico determinate funzioni in base a quello che state facendo.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?