Samsung: aspettando Galaxy S4 trapela il Galaxy Note 3

 

Prime indiscrezioni sul phablet Samsung Galaxy Note 3: ampio display da 5,9 pollici e processore Exynos 5 Octa di Samsung con 8 core

Scritto da Simone Ziggiotto il 07/03/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Prime indiscrezioni sul phablet Samsung Galaxy Note 3: ampio display da 5,9 pollici e processore Exynos 5 Octa di Samsung con 8 core.

Il Samsung Galaxy Note 2 ha sei mesi di vita ormai, ma le indiscrezioni sul prossimo phablet Galaxy Note di terza generazione sono già iniziate a trapelare. Il potenziale successore del Galaxy Note 2, che presumibilmente si chiamerà Galaxy Note 3, si dice che disporrà di un sensazionale display da 5.9 pollici, secondo un rapporto da che giunge da KoreaTimes.

"Samsung sta lavorando per l'introduzione di un nuovo phablet con uno schermo da 5.9 pollici Organic Light-Emitting Diode (OLED)''
ha dichiarato un funzionario Samsung al Korea Times

Samsung

Di Samsung Galaxy Note 3 si dice inoltre che disporrà di un display di tipo AMOLED e il phablet è molto probabile che farà uso del più recente chipset Exynos 5 Octa di Samsung, con processore a otto core. La CPU si compone di otto core, suddivisi in due coppie: la prima coppia ha quattro core Cortex-A15 per le funzioni di alto consumo, mentre la seconda coppia ha quattro core Cortex-A7 per le funzioni che richiedono un basso consumo energetico. Questo stesso chipset si prevede che sarà utilizzato dal produttore coreano in Galaxy S4, lo smartphone che sarà annunciato a New York la prossima settimana.

"Phablet" è un termine creato dalla combinazione delle parole "telefono" e "tablet" in quanto il phablet ha un ampio display paragonabile a quello di un tablet in termini di dimensione, ma allo stesso tempo ha tutte le funzioni di un tradizionale telefono. Samsung si è già assicurata una solida posizione nel mercato dei phablet prima con il suo Galaxy Note e poi con il successore con display di 5,5 pollici Galaxy Note 2, ma nel corso degli ultimi mesi ci sono altri produttori pronti ad entrare in questo nuovo mercato, come nel caso di LG che all'ultimo Mobile World Congress ha presentato l'LG Optimus G Pro.

Samsung ha venduto oltre 10 milioni di Galaxy Note 2 a livello globale dal giorno in cui sono stati presentati lo scorso settembre.

Una fonte interna di Samsung ha detto che la società si aspetta di vedere un rapido aumento della sua attività nel mercato dei phablet, per continuare a mantenere la sua leadership sui concorrenti, tra cui Apple. Anche se il co-fondatore di Apple Steve Wozniak ha detto di recente che sarebbe interessante vedere un iPhone con uno schermo più ampio, l'azienda di Cupertino non sembra interessata al momento a presentare il suo primo phablet. C'è chi sostiene, tuttavia, che il prossimo iPhone 5S avrà uno schermo molto ampio, paragonabile a quello di un phablet.

'Anche se questi tipi di formati - da 5 pollici a 6 pollici - si estendono oltre i limiti delle tradizionali tasche, i phablet ben fatti sono stati calorosamente graditi dal pubblico. Gli utenti preferiscono i telefoni più grandi e li utilizzano sempre più spesso. Samsung sarà quindi più focalizzata sullo sviluppo di telefoni più grandi'', ha detto un dirigente di uno dei fornitori di Samsung.

Prima di illuderci su ciò che sarà il phablet Galaxy Note 3, meglio concentrarci sull'evento Samsung Unpacked 2013 in programma il prossimo 14 marzo, quando nella Grande Mela il produttore coreano svelerà al mondo l'attesissimo smartphone di quarta generazione della gamma Galaxy S, il Galaxy S4 appunto.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?