UE: Samsung negozia per chiudere la causa aperta dall'antitrust

 

Samsung Electronics è in trattative con l'antitrust Ue per chiudere una causa per abuso di posizione dominante, portata alla luce dopo aver vietato ad Apple l'uso di brevetti essenziali per la telefonia mobile

Scritto da Simone Ziggiotto il 25/06/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Samsung Electronics è in trattative con l'antitrust Ue per chiudere una causa per abuso di posizione dominante, portata alla luce dopo aver vietato ad Apple l'uso di brevetti essenziali per la telefonia mobile.

Samsung è incline a sventolare la bandiera bianca nei suoi problemi con le autorità di regolamentazione antitrust dell'Unione europea piuttosto che iniziare uno scontro diretto, secondo un nuovo rapporto. Samsung e la Commissione europea, che regola la leale concorrenza tra le imprese dell'UE, sono attualmente in trattative preliminari per risolvere un'indagine sull'utilizzo di brevetti mobili della società, come ha riferito oggi Reuters citando persone che affermano di avere conoscenza dei colloqui tra le parti.

Samsung

La Commissione europea ha indagato Samsung sul suo utilizzo di brevetti nelle cause contro Apple aperte in tutta l'UE. Samsung detiene i brevetti essenziali per lo standard UMTS 3G ma, al fine di ottenere tali brevetti, la società sudcoreana è stata costretta ad accettare l'accordo di fornire in licenza a condizioni eque e ragionevoli ad ogni e qualsiasi società che ne richieda il loro uso. Cercando ingiunzioni contro i prodotti Apple, citando i brevetti, l'UE è preoccupata che Samsung potrebbe non aver rispettato la sua parte del patto, avendo vietato ad Apple l'uso di brevetti richiesti.

Nel mese di dicembre, la Commissione ha dichiarato che, a suo parere preliminare, Samsung era incappata in un "potenziale abuso" dei suoi brevetti essenziali, aggiungendo che le sue pratiche potrebbero essere state "anticoncorrenziali". Da parte sua, Samsung ha pubblicamente detto che è innocente. Tuttavia, fonti di Reuters dicono che la società "è coinvolta in trattative di transazione da diversi mesi" per chiudere una volta per tutte la questione.

Se Samsung sarà effettivamente in grado di risolvere la cosa, tuttavia, resta da vedere. Secondo le fonti di Reuters, le discussioni sono ancora in una fase preliminare. Tuttavia, se si raggiungesse un accordo, Samsung potrebbe probabilmente non affrontare eventuali multe, la cui somma è stato stimato che potrà essere al massimo di 17,3 miliardi di dollari.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?