Samsung Galaxy S5: fotocamera 16 Mpx e batteria 4000 mAh

 

Secondo le ultime indiscrezioni, Samsung Galaxy S5 che sarà presentato l'anno prossimo potrebbe avere un'enorme batteria da 4000 mAh assieme a una fotocamera con risoluzione 16 Megapixel

Scritto da Maurizio Giaretta il 28/11/13 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2013

 

Samsung Galaxy S5: fotocamera 16 Mpx e batteria 4000 mAh

Secondo le ultime indiscrezioni, Samsung Galaxy S5 che sarà presentato l'anno prossimo potrebbe avere un'enorme batteria da 4000 mAh assieme a una fotocamera con risoluzione 16 Megapixel.

Non manca poi molto all'introduzione del prossimo Galaxy S di Samsung. L'ultimo Galaxy S4 infatti risale a Marzo di quest'anno, dunque mancano circa 4 mesi prima di conoscere il suo successore.

Come anticipato in precedenza, la società coreana per l'anno prossimo ha intenzione di puntare pesantemente sull'hardware, presentando finalmente una scocca completamente metallica. Questa non sarà comunque l'unica novità che sarà svelata.

Infatti, secondo quanto riportato da fonti anonime del sito coreano Etnews, Galaxy S5 avrà una batteria oltre il 50% più grande rispetto a S4, ovvero a 4000 mAh, oltre che una fotocamera con risoluzione a 16 Megapixel (quella attuale è a 13 Mpx).

Dovrebbe essere mantenuto, invece, lo schermo a 5 pollici con risoluzione Full HD, anche se è già stata avanzata l'ipotesi che per la prima volta - almeno per la gamma Galaxy S - possa essere curvo.

Se venisse confermata la data dell'anno scorso, il nuovo modello di punta di Samsung dovrebbe essere presentato a Marzo. In questi 4 mesi che ci separano dal 'giorno x' siamo sicuri che le indiscrezioni come questa non tarderanno ad accumularsi.

La fotocamera del Samsung Galaxy S5 potrebbe non avere lo stabilizzatore ottico delle immagini (OIS).

Prima che il Galaxy Note 3 di Samsung uscisse, ci sono state voci secondo cui il phablet di terza generazione del produttore sudcoreano avrebbe avuto una fotocamera con stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS). Così poi non è stato, a causa della insufficiente fornitura di moduli OIS in tempo per il lancio del terminale. A seguire, sono giunte le prime indiscrezioni secondo cui il prossimo Samsung Galaxy S5 avrà una fotocamera con stabilizzatore ottico dell'immagine abbinato con un sensore di 13 o 16 megapixel.

Non sarà così per la quinta generazione di smartphone Galaxy S, secondo l'informatore coreano ETNews. A quanto pare, il prossimo Galaxy S5 non potrà avere la tecnologia OIS a causa di una serie di problematiche. La prima, il modulo OIS va ad aumentare lo spessore del telefono (o comunque causerebbe una protuberanza vicino l'obiettivo) che va contro il concetto di telefono super-sottile della famiglia Galaxy Sx. Riuscire ad avere abbastanza moduli è un altro problema - Samsung vende decine di milioni di telefoni della famiglia Galaxy S e l'offerta potrebbe non riuscire a soddisfare la domanda del mercato.

I dirigenti Samsung riconoscono che i concorrenti stanno usando OIS come una caratteristica su cui puntare nelle campagne di marketing, ma il prossimo smartphone di punta del produttore sudcoreano molto probabilmente non avrà questa funzionalità.

Tenete a mente che abbiamo riferito l'ennesima indiscrezione, che potrebbe anche rivelarsi falsa. Lo stesso vale per le altre voci riguardanti il Galaxy S5, compreso il fatto che lo smartphone avrà una struttura in metallo e processore a 64bit.
 

Sarà Samsung o Sony a produrre la fotocamera del prossimo Galaxy S5, che quasi certamente avrà un sensore da 16 megapixel.

Mentre il Samsung Galaxy Note 3 potrebbe essere al momento il miglior smartphone/phablet attualmente sul mercato, proseguono le indiscrezioni sul prossimo top gamma in arrivo dal produttore sudcoreano. Secondo ETNewsSony e Samsung LSI si stanno preparando per una guerra di offerte per diventare il fornitore principale di moduli fotocamera del Galaxy S5, che secondo fonti avrà un sensore da ben 16 megapixel.
 
Samsung LSI dispone della tecnologia ISOCELL per migliorare la qualità delle immagini oltre a fornire supporto per la stabilizzazione ottica dell'immagine, ma è disponibile solo in un modulo con sensore da 13 MP, per ora. C'è anche il fatto che Samsung LSI è parte di Samsung stessa quindi ha maggiori possibilità di fornire i moduli per il prossimo top gamma del produttore coreano. Sony, tuttavia, gode di una buona reputazione quando si tratta di mosuli fotocamera, con i suoi sensori che sono tra i più utilizzati nel settore della telefonia mobile - non per niente è di Sony il sensore presente nel Galaxy S4.
 
Oltre al modulo fotocamera da 16 megapixel che, a questo punto, verrà realizzato da Sony o Samsung, seguono altre indiscrezioni circa le specifiche del Samsung Galaxy S5, che giungono da Joseilbo. Il primo rumor riguarda il chipset, che si dice sarà l'Exynos 5 octa-core con architettura a 64 bit. Abbiamo sentito parlare di questo chipset in questi ultimi giorni, perchè si dice che verrà realizzato a 14nm. Altro che si prevede per il Galaxy S5 è la memoria RAM di 4 GB, anche se è poco probabile considerato che 4GB su uno smartphone - secondo me - non servono a nulla.
 
E ancora, si prevede che il prossimo dispositivo Galaxy S di quinta generazione sarà anche in grado di resistere all'acqua e alla polvere e che avrà anche la tecnologia eye-scanning, oltre probabilmente al sensore d'impronte digitali. 

Solo il tempo dirà se quanto detto sopra riportato diventerà realtà oppure no. E' possibile, infine, che il Galaxy S5 venga presentato già a Gennaio del prossimo anno, in quanto le vendite del Galaxy S4 stanno procedendo al di sotto delle aspettative del produttore.
 

Lo smartphone Galaxy S di quinta generazione di Samsung potrebbe essere sul mercato entro Marzo 2014, con inizio di produzione di massa a Gennaio. Atteso anche il lancio del Galaxy Gear 2, lo smartwatch successore del Gear oggi in vendita.

Il sito coreano ETNews riporta che Samsung si sta già preparando per avviare la produzione del suo nuovo top gamma della famiglia Galaxy S, il Galaxy S5. La produzione di massa prenderà il via nel mese di gennaio del 2014, con l'eventuale rilascio sul mercato dello smartphone previsto per il mese di febbraio o marzo.
 
Ancora si sa ben poco sul prossimo Galaxy S di quinta generazione, anche se è quasi certo che lo smartphone sarà dotato di un chipset Exynos con processore Octa-Core con architettura a 64-bit e tecnologia big.LITTLE in grado di far funzionare fino a otto core contemporaneamente (quello che si chiama 'il vero octa-core'). Rimane plausibile anche l'ipotesi che il Galaxy S5 monterà il nuovo chip Snapdragon 805 di Qualcomm, ma non escludiamo che saranno prodotte due varianti di GS5 come è stato il caso del'ultimo Galaxy S4 (una per i mercati con copertura LTE e l'altra per i mercati senza copertura 4G).
 
Altri miglioramenti potenziali che si prevedono nel Galaxy S5 rispettp al Galaxy S4 comprendono l'inclusione di un display OLED flessibile (come quello del Galaxy Round) e una batteria con maggiore capacità (si presume di 4.000 mAh) il tutto contenuto in una cornice di diagonale 5 pollici.
Sul lato software, si prevede che il Galaxy S5 eseguirà il sistema operativo Android 4.4 KitKat out-of-the-box, l'ultima versione disponibile ad oggi del sistema operativo mobile di Google.
La fonte dice anche che, col lancio del Galaxy S5, arriverà il Samsung Galaxy Gear 2, lo smartwatch di seconda generazione del produttore coreano, il quale è previsto essere circa il 15-20 per cento più sottile rispetto al modello di prima generazione. E' possibile che il Galaxy Gear 2 sarà venduto in bundle come una periferica del Galaxy S5, quasi come è stato proposto quest'anno il Galaxy Gear in abbinamento con la vendita di Galaxy Note 3.
Tornando al periodo di uscita, se il Galaxy S5 sarà lanciato effettivamente entro il primo trimestre del 2014, il tempo passato dal lancio del Galaxy S4 sarà di molto inferiore del periodo di 10 mesi che ha intervallato l'uscita del Galaxy S3 e del successore Galaxy S4.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?