Samsung vieta alle Olimpiadi di utilizzare dispositivi della concorrenza

 

Samsung ne combina un’altra delle sue

Scritto da Pietro Oliveri il 07/02/14 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2014

 
Samsung ne combina un’altra delle sue. L’azienda, sponsor ufficiale delle Olimpiadi di Sochi 2014, ha cercato di vietare agli atleti l'utilizzo di dispositivi della concorrenza minacciando di multare o squalificare chiunque avesse deciso di trasgredire. La Federazione non ci sta e rilascia una dichiarazione ufficiale


Secondo quanto riportato dalla redazione di MacRumors Samsung avrebbe contattato gli atleti e detto loro di tenere ben nascosti in tasca tutti i terminali di aziende concorrenti durante le Olimpiadi ma soprattutto avrebbe imposto di utilizzare il Samsung Galaxy Note 3 ricevuto in dono.

Il Comitato Olimpico Nazionale però non ci sta e dopo aver appreso la notizia ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Gli atleti possono utilizzare il dispositivo che desiderano durante la cerimonia di apertura. I Samsung Note 3 che la società regalerà agli atleti rappresentano appunto un dono in modo che questi possano catturare e condividere le proprie esperienze ai Giochi, ma non rappresentano un obbligo.”


L’azienda aveva forse come obiettivo quello di “cancellare” le Olimpiadi di Londra del 2012 dove i dispositivi Apple hanno fatto da padrone ma questa volta la “voce grossa” sembra non essere servita a molto se non ad incassare una brutta figura. 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?