Samsung presenta Gear Fit, indossabile per il fitness

 

Accanto ai nuovi Gear 2 e Gear 2 Neo Samsung ha appena presentato al Mobile World Congress di Barcellona un nuovo prodotto che va ad espandere la sua linea di dispositivi indossabili: il Gear Fit

Scritto da Simone Ziggiotto il 24/02/14 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2014

 

Samsung presenta Gear Fit, indossabile per il fitness

Accanto ai nuovi Gear 2 e Gear 2 Neo Samsung ha appena presentato al Mobile World Congress di Barcellona un nuovo prodotto che va ad espandere la sua linea di dispositivi indossabili: il Gear Fit. Pensato per gli sportivi, il nuovo Gear Fit è una versione ridotta dei suoi cugini smartwatch, ma serve più per il monitoraggio della frequenza cardiaca e contare i passi.

Il display del Gear Fit è la vera attrazione: si tratta di un pannello touchscreen AMOLED curvo rettangolare con angoli di visione molto ampi. La curva nel display consente al bracciale di conformarsi al polso ma ha uno schermo abbastanza grande per rendere il testo leggibile e pulsanti facili da premere con il dito. Non è il primo prodotto di Samsung ad avere un display curvo, ma sembra essere il vero primo prodotto con display curvo a beneficiare effettivamente della sua curvatura.

Gear Fit non ha la fotocamera, microfono, o l'altoparlante che invece troviamo in Gear 2 e Gear 2 Neo, ma è lo stesso in grado di ricevere tutte le notifiche e gli avvisi dello smartphone associato, il che lo rende uno dei più intelligenti bracciali da fitness mai visti fino ad ora. Come avrete intuito visto che lo abbiamo già ripetuto più volte, il Gear Fit è chiaramente rivolto agli amanti del fitness, tuttavia, perchè Gear Fit include un "allenatore di fitness in tempo reale per incoraggiarvi ad accelerare o rallentare tramite avvisi che compaiono sul display", ed è presente la capacità di misurare la frequenza cardiaca in tempo reale. Tutte le informazioni vengono sincronizzate in tempo reale con la suite di applicazioni S Health degli smartphone Samsung Galaxy.

Gear Fit è molto più comodo da indossare rispetto agli smartwatches Gear, dovuto principalmente al fatto che è la metà del peso e molto più compatto (quindi facile da trasportare). Il cinturino in gomma è intercambiabile e disponibile in una varietà di colori, e la sua chiusura di base è abbastanza facile da chiudere con una sola mano. 

Samsung promette che la batteria di Gear Fit durerà tre o quattro giorni con una completa carica e con un utilizzo normale, e gli utenti che non useranno in continuazione il Gear Fit potranno beneficiare di un'autonomia ancora più lunga. Come il nuovo Galaxy S5 e altri smartwatch Gear, Gear Fit ha la certificazione IP67 per la resistenza all'acqua e alla polvere, quindi non dovrebbe smettere di funzionare quando è cosparso di sudore o viene risciacquato sotto l'acqua (anche sotto la doccia non ci dovrebbero essere problemi.

I dispositivi indossabili per il fitness stanno diventando sempre più popolari, e Samsung arriva forse un po' tardi in un mercato piuttosto affollato. Ma da quello che abbiamo visto finora, il Gear Fit è abbastanza impressionante, in grado di sopraelevarsi contro la concorrenza e la sua integrazione con l'ecosistema esistente di Samsung è molto promettente.

Samsung non ha ancora rivelato quanto il Gear Fit costerà o da quando sarà disponibile di preciso, ma dovrebbe essere in vendita sul mercato globale a partire dal mese di aprile.

Continuate a seguirci, perchè seguiranno approfondimenti e nei prossimi giorni anche le nostre videoprove di questo Samsung Gear Fit.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?