Samsung Z, il primo telefono Tizen di Samsung rinviato

 

Dopo molti ritardi, Samsung ha finalmente presentato ufficialmente il suo primo smartphone basato su piattaforme Tizen OS, chiamato semplicemente Samsung Z

Scritto da Redazione il 30/07/14 | Pubblicata in Samsung | Archivio 2014

 

Samsung Z, il primo telefono Tizen di Samsung rinviato

Dopo molti ritardi, Samsung ha finalmente presentato ufficialmente il suo primo smartphone basato su piattaforme Tizen OS, chiamato semplicemente Samsung Z.

Il Samsung Z è dotato di un display Super AMOLED da 4,9 pollici con risoluzione di 1280x720 pixel, processore quad-core da 2.3GHz (probabilmente il chip Snapdragon 800), 2GB di memoria RAM, 16GB di memoria interna con supporto microSD card, fotocamera da 8 megapixel posteriore, fotocamera da 2,1 megapixel frontale, LTE, NFC, sensore InfraRossi, batteria da2600mAh e la versione 2.2.1 del sistema operativo Tizen.

Il Samsung Z ha anche un sensore di impronte digitali integrato nel tasto home e un monitor della frequenza cardiaca sulla parte posteriore, gli stessi sensori che hanno esordito su uno smartphone di Samsung sul Galaxy S5.

Non sembra nulla di particolarmente nuovo o interessante questo Samsung Z, se non per la presenza del sistema operativo Tizen OS. Samsung promette prestazioni veloci, multitasking rapido ed una esperienza di navigazione web di alta qualità. L'interfaccia utente è simile a quella del nuovo Galaxy S5.

Potremmo definire questo Samsung Z come una variante del Samsung Galaxy S5 con sistema operativo Tizen OS e un hardware meno performante.

Il telefono sarà inizialmente lanciato in Russia nel terzo trimestre di quest'anno, e farà il suo debutto in alcuni degli altri mercati prossimamente. 

Samsung rinvia ancora il suo primo telefono Tizen, Samsung Z

Samsung ha nuovamente rinviato il lancio del suo primo telefono con sistema operativo Tizen, Samsung Z. La nuova data di lancio prevista? Data da destinarsi.
Il Samsung Z è stato ​​presentato per essere il primo smartphone che esegue il sistema operativo Tizen all'inizio del mese di giugno, dopo molti mesi di voci e speculazioni. Il nuovo telefono avrebbe dovuto fare il suo debutto in Russia all'inizio di questo mese, ad un evento per sviluppatori, ma in realtà il lancio non c'è stato in quella occasione.
Samsung non ha ufficialmente commentato il perchè c'è stato un cambio di programma fino ad oggi, che ci crediate o no. La società ha bruscamente annullato l'evento per gli sviluppatori che doveva tenersi in quel di Mosca, il che può solo significare che c'è stato l'ennesimo rinvio del lancio del Samsung Z.
 
Oggi il ritardo è stato confermato da Samsung stessa. Il colosso coreano dice che sta posticipando il lancio del suo primo cellulare Tizen al fine di "migliorare ulteriormente l'ecosistema Tizen". Questo può riferirsi ad una carenza di applicazioni per la nuova piattaforma.
 
Purtroppo, la società ha deciso di non essere più specifica, dunque non sappiamo per quando è nuovamente previsto il lancio di Samsung Z. La società, tuttavia, ha detto innumerevoli volte che non ha intenzione di abbandonare lo sviluppo di Tizen, e che continuerà a lavorare su smartphone che eseguono il suo sistema operativo. Anche se Samsung continua a ritardare il lancio, ci si chiede se ci sarà mai un telefono Tizen disponibile in commercio.
 
Ad oggi Tizen lo abbiamo visto in un paio di smartwatch di Samsung (Gear 2 e Gear Fit) e forse il sistema operativo rimarrà vincolato ai dispositivi indossabili o altri dispositivi di nicchia.
 

Samsung: il primo telefono Tizen entro Giugno

Il sistema operativo mobile open-source proprietario di Samsung, Tizen OS, farà presto il debutto sul mercato su smartphone.

Il gigante dell'elettronica di consumo ha detto a Reuters che il suo primo smartphone basato su piattaforma Tizen OS sarà lanciato verso la fine del secondo trimestre di quest'anno. Il portatile sarà un'offerta di fascia alta in grado di competere con gli smartphone di punta con sistema operativo Android.
E' anche previsto un secondo dispositivo, questo di fascia media, che arriverà più avanti.
 
Samsung ha grandi speranze per Tizen. Il sistema operativo, che è open-source e ha alcuni elementi di Android, è stato progettato per essere il sistema operativo che Samsung utilizzerà per liberarsi della sua dipendenza da Android.
 
L'uscita dei portatili che eseguono il sistema operativo Tizen sono stati a lungo rimandati, e speriamo che questo l'annuncio previsto tra pochi mesi sia la volta buona.
Android è di gran lunga il più importante sistema operativo per la linea di dispositivi mobile di Samsung, ma l'azienda ha messo in chiaro che non vuole fare affidamento così tanto sul sistema operativo di Google per la propria crescita. Un primo assaggio di questo lo abbiamo già visto con il lancio degli smartwatch Gear 2Gear 2 Neo e Gear Fit, che eseguono Tizen OS al contrario del primo smartwatch Galaxy Gear che esegue Android.
 
Parlando a Reuters, il senior vice president di Samsung, Yoon Hankil, ha detto che Tizen sarà considerato un successo se riuscirà a rappresentare il 15 per cento delle vendite di smartphone della società.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?