Instagram Direct, condivisione privata di foto e video

 

Instagram ha tenuto una conferenza stampa a New York per presentare una novità: Direct, un modo di limitare la condivisione di foto e video ad un gruppo selezionato di amici

Scritto da Simone Ziggiotto il 13/12/13 | Pubblicata in Social Network | Archivio 2013

 

Instagram Direct, condivisione privata di foto e video

Instagram ha tenuto una conferenza stampa a New York per presentare una novità: Direct, un modo di limitare la condivisione di foto e video ad un gruppo selezionato di amici.

La conferenza stampa è stata presieduta dall'amministratore delegato della società Kevin Systrom, il quale ha osservato che il servizio di condivisione di foto è cresciuto da 80 a 150 milioni utenti quest'anno. L'obiettivo per la società è quello di guardare avanti al 2014, e la novità appena presentata è solo la prima di tante altre che presto seguiranno.

La funzione che consente di limitare il numero di amici verso cui condividere una foto è accessibile dall'app Intagram, ed è possibile selezionare a quali amici inviare il contenuto scegliendoli dalla lista che racchiude le persone che si seguono. Da qui si può scegliere a chi si desidera inviare un'immagine o un video specifico, quindi se non si vuole, ad esempio, scattare una foto e mostrarla ad ogni singolo seguace.

Tutti i "momenti" condivisi attraverso la funzionalità "privata" vengono conservati in una casella di posta, in modo da poter controllare tutte le foto private in un feed personale. Solo le persone che si seguono possono inviarci immagini e foto attraverso la nuova formula, e viceversa, un po' come i messaggi diretti su Twitter. In alternativa si riceve il messaggio in uno spazio chiamato "richieste in sospeso" . Se comunque si riceve un contenuto da una persona che non si segue è possibile, se si conosce la persona, scegliere di ricevere comunque la foto o il video.

È possibile inviare foto e video con il testo, ma non solo testo, naturalmente. Secondo Systrom, la novità è tutta una questione di "connettere le persone intorno ai momenti". Una volta che il ricevente ha guardato l'immagine, il mittente vedrà un segno di spunta accanto ad essa. Se al destinatario piace l'immagine, accanto ad essa comparirà un cuore.

L'aggiornamento è disponibile nelle versioni 5.0 dell'app Instagram sia per iOS che per Android, attraverso l'Apple App Store e Google Play.

Come funziona il nuovo servizio Direct di Instagram potete vederlo nel player qui sotto:

 

Instagram Direct viene usato dal 25 per cento degli utenti Instagram

 
45 milioni dei 200 milioni di utenti di Instagram (25%) usano la funzione Instagram Direct per aprire conversazioni private con gli amici.
Instagram ha finalmente offerto alcuni dati reali circa l'utilizzo del suo servizio Instagram Direct, la funzione di condivisione privata che ha lanciato lo scorso dicembre. Secondo Fortune, negli ultimi mesi il 25 per cento degli utenti di Instagram ha inviato o ricevuto un messaggio utilizzando Direct.
 
Instagram Direct permette di inviare foto o video a un determinato gruppo di persone. I post non sono visualizzati nella sezione Notizie, nelle ricerche o sul profilo dell'utente. Le persone che ricevono il post riceveranno una notifica. Non è possibile condividere i post inviati tramite Instagram Direct su altri siti come Facebook o Twitter usando Instagram. Non è possibile neanche taggare le persone o usare hashtag in questi post condivisi.

Il 25 per cento di utenti che usano Instagram Direct non è un dato terribile considerato che equivale a 45 milioni di persone poichè viene calcolato sull'intera base di utenti del servizio che è di 200 milioni di persone, ma non è nemmeno un dato eccezionale. E' possibile accedere a Direct premendo un'icona posta in alto a destra nella schermata Home, ma forse il restante 75 per cento degli utenti non sa cosa sia. 

Instagram Direct è una funzione nata con l'ambizione che ogni conversazione privata possa iniziare con una foto. Parte del problema potrebbe essere che Instagram Direct non rende facile aprire una conversazione: c'è bisogno di scattare, modificare e inviare una foto prima di poter iniziare a conversare con un amico. Fortunatamente, il futuro di Instagram non si concentra nel successo di Direct.

Instagram da poco ha introdotto nuovi strumenti di editing, molto apprezzati dagli utenti che, attivi mensii, sono oggi oltre 200 milioni.


 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?