Sony vuole diventare terzo produttore di smartphone, dietro Apple e Samsung

 

Sony ha detto che mira a conquistare il terzo posto nel mercato mondiale di smartphone, dietro ai colossi Apple e Samsung Electronics Co

Scritto da Simone Ziggiotto il 06/03/13 | Pubblicata in Sony | Archivio 2013

 

Sony ha detto che mira a conquistare il terzo posto nel mercato mondiale di smartphone, dietro ai colossi Apple e Samsung Electronics Co.. Sony deve concorrere con le società cinesi Huawei e ZTE che sono interessate entrambe a diventare il terzo giocatore importante nel settore dei dispositivi mobili.

Attualmente i maggiori produttori di smartphone sono Samsung ed Apple, che possiedono la maggior parte del mercato dei telefoni intelligenti a livello mondiale, lasciando al resto dei produttori solamente gli scarti. Tuttavia, Sony spera di assumere la terza posizione nella classifica dei produttori più imponenti, una terza posizione che al 31 dicembre dello scorso anno è stata occupata dal produttore cinese Huawei con la sua quota di mercato del 4,9 per cento.

Sony

La classifica, fornita dalla società di ricerche di mercato IDC, mette Sony al quarto posto con la sua quota del 4,5 per cento, mentre ZTE, un altro produttore di smartphone che emerge dalla Cina, si avvicina al 4,3 per cento di quota di mercato a livello globale e si trova quindi in quinta posizione.

Dunque, è naturale pensare che Sony farà di tutto per recuperare lo scarto di 0,4 punti percentuali che per il momento la dividono da Huawei, il che significa che possiamo aspettarci un incremento del numero di feature phone realizzati da Sony, che saranno disponibili sui mercati emergenti a prezzi estremamente economici.

IDC 4 marzo 2013

IDC prevede inoltre che il Brasile e l'India saranno i due mercati emergenti da tenere d'occhio nei prossimi mesi, in quanto crescerà il numero di spedizioni di smartphone nei mercati di queste regioni. Descritto come un mercato "fiorente" dalla società di ricerca, le economie di questi paesi "sono in crescita".

Stati Uniti e il Regno Unito, due dei mercati principali per il settore smartphone, nel secondo e terzo posto, rispettivamente, si trovano dopo la Cina, che si prevede invece rimanere stabile al primo posto (30 per cento del mercato nel 2017). USA e UK avranno vita dura verso il 2017, quando si prevede una crescita nel numero di spedizioni di smartphone di ben il 459 per cento nel mercato indiano, in quanto l'India sembra essere tra i paesi con il più alto margine di crescita previsto (USA al 12,1 per cento; UK al 3,1 per cento e India al 10,3 per cento). Altro importante mercato sarà quello del Brasile, che si prevede avere un numero maggiore di spedizioni di smartphone nel 2017 rispetto al Regno Unito (UK al 3,1 per cento, Brasile al 4,4 per cento).

Infine, IDC prevede che 918.600 milioni di smartphone verranno spediti quest'anno, pari al 50,1 per cento delle spedizioni totali di telefoni in tutto il mondo. Entro il 2017, oltre 1,5 miliardi di smartphone saranno spediti in tutto il mondo.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?