Sony, la Lente che Trasforma lo Smartphone in una Fotocamera

 

Non è semplicemente un obbiettivo: Sony intende munire un'ampia gamma di smartphones con lenti fotografiche rimovibili

Scritto da Maurizio Giaretta il 14/08/13 | Pubblicata in Sony | Archivio 2013

 

Non è semplicemente un obbiettivo: Sony intende munire un'ampia gamma di smartphones con lenti fotografiche rimovibili. Se quest'idea sarà efficace quanto si spera, potrebbe segnare la fine dei giorni delle fotocamere compatte.

Negli ultimi anni abbiamo assistito all'evoluzione delle fotocamere prima nei cellulari e poi negli smartphones. Ora vanno di moda le funzioni fotografiche software. Ma per quanto avanzate possano essere, si basano su immagini scattate da sensori che non sono semplicemente compatti, ma che sono addirittura ipercompatti e che misurano spesso e volentieri decisamente meno di 8, 9 o 10 millimetri.

Samsung ha voluto dedicare un maggior spazio all'obbiettivo fotografico di Galaxy S4 Zoom, che come noto è uno dei pochissimi che contempla movimenti meccanici e che consente di fare lo zoom ottico. Il risultato tuttavia non è ancora convincente: S4 Zoom è troppo grosso e ingombrante per essere portato sempre con se nella vita quotidiana. Lo spessore minimo è di 15,4 millimetri e tocca i 2,5 centimetri quanto l'obbiettivo è aperto.

Sony intelligentemente cerca di trovare una soluzione al problema con un supporto ottico che può essere agganciato allo smartphone all'occorrenza.

Nell'immagine: la nuova lente applicata a Sony Xperia Z


Secondo quanto riportato dal sito Sony Alpha Rumors, sono in sviluppo le lenti DSC-QX10 e DSC-QX100. Si tratta di vere e proprie fotocamere senza schermo in quanto sono dotate di zoom ottico, sensori fotografici, microprocessore, connettività senza fili (WiFi e o NFC) e alloggio per schede di memoria SD.

Saranno in grado di comunicare con gli smartphones Android e iOS.

Potremmo dire che queste nuove lenti sono delle fotocamere compatte, simili a quelle in vendita da Sony, che si possono agganciare agli smartphones. La più potente delle due sembra essere la QX100 e corrisponde a Sony DSC-RX100M 2, che ha un sensore di 20,2 Megapixel, e ha zoom ottico 3,6x. La QX10 invece è somigliante alla Sony DSC-WX150 e pertanto ha risoluzione di 18,2 Mpx e zoom ottico di 10x.

Presentazione - Attualmente non si sa quando il colosso giapponese abbia intenzione di annunciare ufficialmente la nuova gamma di fotocamere per smartphones. E' possibile che qualche novità la scopriremo durante l'IFA Trade Show di Berlino, in programma dal 6 all'11 Settembre.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?