Windows Phone, 17 produttori nel mondo producono telefoni WP

 

Microsoft può ora contare su 17 produttori per realizzare telefoni basati sul suo sistema operativo mobile Windows Phone 8

Scritto da Simone Ziggiotto il 17/05/14 | Pubblicata in Windows Phone OS | Archivio 2014

 

Windows Phone, 17 produttori nel mondo producono telefoni WP

Microsoft può ora contare su 17 produttori per realizzare telefoni basati sul suo sistema operativo mobile Windows Phone 8.1.

Il motivo per cui il gigante tecnologico con sede in Seattle è stato in grado di avere così tanti produttori interessati è molto probabile che sia il fatto che Microsoft ha dato loro in licenza gratuita l'uso del suo sistema operativo. Due dei produttori più nuovi (oltre ai grandi marchi come Nokia, Samsung e HTC) sono Blu e K-Touch.

Blu è una società con sede in Florida che ad oggi ha realizzato telefoni a basso costo basati sul sistema operativo. K-Touch è uno dei più grandi OEM in Cina, e la decisione di inserire una lineup anche di telefoni Windows Phone potrebbe consentire a Microsoft di espandere la sua quota nella regione.

L'aggiunta di ulteriori produttori all'elenco degli OEM che realizzano telefoni Windows Phone potrebbe essere una strategia redditizia per Microsoft in particolare nel mercato mid-range.

Nel frattempo, Microsoft sta testando il primo aggiornamento per telefoni Windows Phone 8.1, che migliora la durata della batteria del telefono.

Acer interessata a Windows Phone, ma senza fretta

Acer farà il suo secondo telefono Windows Phone (il primo risale a tre anni fa) solo quando la quota di mercato della piattaforma sarà almeno il 15 per cento.
Acer è attualmente focalizzata esclusivamente nel sviluppare smartphone Android, ma la strategia potrebbe cambiare se Windows Phone raggiungesse la quota di mercato almeno del 15 per cento in Europa. E' quanto ha detto il VP della divisione Smartphone di Acer, Allen Burnes, in un'intervista.
 
Secondo Burnes, quindi, Acer è interessata alla piattaforma Windows Phone, ma inizierà ad investire sullo sviluppo di telefoni WP solo quando crescerà la domanda dei consumatori nei confronti del sistema operativo mobile di Microsoft.
 
L'Acer Allegro è l'unico smartphone Windows Phone che la società ha mai fatto finora. Ora, quasi tre anni dal suo lancio, l'azienda non ha ancora fatto un secondo telefono Windows Phone, ma questo potrebbe arrivare prima di quanto pensiate. Secondo un recente rapporto di ABI Research, infatti, le vendite di telefoni WP sono più che raddoppiate in un anno. Anche gli ultimi rapporti di Strategy Analytics Kantar World Panel condividono dati simili.
 
Non tutti condividono la visione di Acer su Windows Phone, però. Sony ha già confermato di essere attualmente in trattative con Microsoft per fare un telefono Windows Phone con il marchio Vaio, che potrebbe arrivare forse entro l'anno. Una foto ufficiale di un imminente Samsung WP è poi trapelata nelle scorse settimane, sintomo che qualcosa si sta muovendo anche da parte del produttore sudcoreano

Microsoft conferma: Co-Marketing per diffondere Windows Phone
 
E' vero, confermato da un dirigente Microsoft: la società paga i produttori di hardware per realizzare prodotti con Windows Phone.
Abbiamo scoperto che l'informazione non ufficiale che vi abbiamo segnalato ieri, riguardante il fatto che Microsoft paga i produttori di telefonia mobile per eseguire la piattaforma Windows Phone, è in parte vera.
 
Il capo della comunicazione in Microsoft Frank X. Shaw ha infatti confermato che l'azienda di Redmond effettivamente paga i produttori di telefoni per costruire telefoni con Windows Phone. Egli, tuttavia, non conferma le cifre pagate da Microsoft che sono state riportate su internet.
"Facciamo co-marketing con i partner? Ci puoi scommettere! Ma questi numeri sono finzione!" ha scritto via Twitter Frank X. Shaw .
 
L'operazione si chiama "co-marketing", e con questa Microsoft paga alcuni produttori (non specificati) di dispositivi mobili per promuovere il sistema operativo Windows Phone.
Il fatto che le cifre non sono state confermate vuol dire che il denaro è inferiore rispetto ai numeri segnalati dalle indiscrezioni? Secodno i rumors, a Samsung spetterebbero 1,2 miliardi di dollari per fare telefoni Windows Phone 8 telefoni Windows, Sony 500 milioni di dollari, Huawei 600 milioni e gli altri produttori (non specificati) 300 milioni.
Probabilmente dovremo aspettare le relazioni trimestrali per conoscere quanti soldi, in numeri ufficiali, Microsoft riserva per l'operazione di "co-marketing".
Ricordiamo che ad oggi Nokia è il più grande produttore di telefoni Windows Phone, possedendo circa il 90 per cento del mercato dei telefoni Windows Phone.

Microsoft: Windows Phone 8 domina il mercato WP, taglio di prezzo in arrivo

 
Quattro su cinque dispositivi basati sul sistema operativo mobile di Microsoft sono aggiornati all'ultima versione disponibile della piattaforma, Windows Phone 8.

Gli ultimi dati pubblicati da AdDuplex indicano che l'ultima versione di Windows Phone, WP8, è ora in esecuzione in quattro su cinque dispositivi basati sul sistema operativo mobile di Microsoft. Questo è il risultato della crescita dell'ecosistema WP sia attraverso la crescita del numero di vendite di nuovi cellulari basati sulla piattaforma sia del passaggio da una precedente iterazione del sistema operativo (aggiornamenti da Windows Phone 7).
 
Uno dei telefoni Windows Phone più diffusi è certamente il Nokia Lumia 520, che rappresenta attualmente un terzo di tutti i telefoni Windows Phone a livello globale, e oltre il 40 per cento negli Stati Uniti (insieme alla sua variante specifica per gli Stati Uniti, il Lumia 521).
 
Tuttavia, i telefoni di fascia alta di Nokia, il Lumia 10201320, e il 1520 devono ancora far sentire la loro presenza. Vedremo se il prossimo aggiornamento Windows Phone 8.1 sarà in grado di attirare un pubblico più esperto di tecnologia e farlo passare, chissà mai, da un top gamma di Apple o Samsung ad un top gamma si Nokia.
 
A quali condizioni voi passereste, per esempio, da un Samsung Galaxy S5 o un iPhone 5S ad un top gamma di Nokia? Cosa vorreste avere su un Windows Phone 8 top di gamma? Esprimete le vostre buone ragioni per le quali fareste questo importante passaggio di piattaforma nel box dei commenti qui sotto.

Microsoft: Windows 8.1 in saldo, appena 15 dollari 

Secondo quanto riportato da Bloomberg, Microsoft avrebbe in serbo una ulteriore contromossa per tentare di poter conquistare tutta la fascia low cost di notebook, pc e tablet Pc.

Per restare competitivo rispetto a sistemi gratuiti come Android per quanto riguarda il segmento Tablet Pc, e per garantire una riduzione dei prezzi dei device low cost, Microsoft sarebbe disposta a tagliarsi i guadagni, scendendo da 49 dollari a soli 15, per installare Windows 8.

Una mossa che rilancerebbe anche Microsoft nel mercato dei sistemi operativi, in calo rispetto al passato, mentre darebbe nuova energia al segmento mobile, terra di conquista di Android e iOS che detengono la quasi totalità del mercato.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?