Bloomberg: Apple al lavoro per produrre un iPhone economico e piu' compatto

 

Secondo Bloomberg, Apple starebbe lavorando per produrre una variante di iPhone più economica e dalle dimensioni più compatte, con l'obbiettivo di diventare più competitiva nei confronti della moltitudine di smartphones con sistema operativo Android

Scritto da Maurizio Giaretta il 11/02/11 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2011

 

Secondo Bloomberg, Apple starebbe lavorando per produrre una variante di iPhone più economica e dalle dimensioni più compatte, con l'obbiettivo di diventare più competitiva nei confronti della moltitudine di smartphones con sistema operativo Android.

Uno dei vantaggi indiscussi di Android è la collaborazione con numerose aziende in grado di fornire un portafoglio di dispositivi più variegato e con differenti target di prezzo.

Bloomberg cita diverse fonti anonime informate sulla questione e sostiene che la società con sede a Cupertino avrebbe intenzione di commercializzare un nuovo iPhone a circa 200 dollari.

L'articolo riposta anche che Apple potrebbe essere al lavoro su una "tecnologia in grado di semplificare l'uso di iPhone su reti wireless multiple”; potrebbe trattarsi di una versione del melafonino senza SIM. Di quest'ultima se ne era parlato alcuni mesi fa.

Attualmente siamo all'oscuro di quali caratteristiche tecniche potrebbe disporre il nuovo iPhone compatto. Francamente questa sembrerebbe una mossa non molto "da Apple". Voi lo acquistereste un iPhone a 200 dollari?

Tim Cook: Apple interessata al mercato low-cost per iPhone

Durante un incontro tra gli analisti di mercato e Tim Cook, il direttore operativo di Applesono emersi altri dettagli relativi a una versione di iPhone a basso costo, alla quale l'azienda starebbe pensando.
 
Cook, attento a non fornire troppi dettagli agli analisti (ricordiamo che domani in programma c'è una conferenza stampa di Apple nella quale dovrebbe essere presentato iPad 2), ha rilasciato anche alcuni commenti, riportati da Forbes, su iPhone e iPad.
 
Dopo aver sottolineato come iPhone riesca ad attrarre nuovi clienti anche per iPad e Mac, parlando con l'analista Toni Sacconaghi Tim Cook ha rivelato l'interesse dell'azienda verso il mercato degli smartphones a basso costo (in particolar modo quello internazionale, che avrebbe un "potenziale significativo").
 
Nell'immagine: Tim Cook (a sinistra) mentre discute con Steve Jobs.
 
La dichiarazione di Cook potrebbe essere interpretata come un'intenzione di preparare una versione di iPhone a basso costo. iPhone low-cost potrebbe essere rilasciato in versione SIM-free e cioè potrebbe essere venduto senza piani in abbonamento abbinati.
 
Secondo Sacconaghi Apple sembra che abbia intenzione di considerare la produzione di versioni a prezzi contenuti. In questo modo potrebbe ulteriormente affermare iPhone ed espanderne il mercato.
 

 
Cook inoltre ha espresso dell'ottimismo per quanto riguarda il mercato dei tablet PC, il cui giro d'affari potrebbe addirittura rivelarsi più grande rispetto a quello dei personal computer. Lo stesso COO sa che la concorrenza sarà spietata, tuttavia guarda al futuro con ottimismo e afferma che "ci sono delle novità interessanti in arrivo".
Non resta, dunque, che vedere che cosa presenterà Apple mercoledì.
 
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?