iPhone 3G S: hot non solo per il prezzo

 

Apple corre ai ripari pubblicando alcune informazioni aggiuntive su determinate condizioni che potrebbero portare il terminale a surriscaldarsi mettendo in pericolo l'hardware e le terminazioni elettriche

Scritto da Redazione il 04/07/09 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2009

 
Apple corre ai ripari pubblicando alcune informazioni aggiuntive su determinate condizioni che potrebbero portare il terminale a surriscaldarsi mettendo in pericolo l'hardware e le terminazioni elettriche.

Tra le annotazioni previste, Apple ha ricordato che la temperatura ottimale di esposizione è compresa tra -20 e 45 gradi, quindi occorre evitare di lasciarlo esposto al sole, cosa che comunque vale per qualunque dispositivo elettronico.

L'alta temperatura tra l'altro incrementa il deterioramento della batteria agli ioni di Litio, aumetando la perdita di carica della batteria stessa.

Una funzione automatica incluso nell'iPhone interviene qualora la temperatura rilevata superi la soglia di sicurezza bloccando le applicazioni che dovessero produrre un aumento eccessivo del carico di lavoro di memorie e processore, principali fonti di calore dei dispositivi.


Vodafone venderà la versione da 8 GB del nuovo iPhone 3G S al prezzo di 499 euro e la versione da 16 GB a 569 euro con alternativa Vodafone Più Facile per iPhone a partire da 69€.

Prezzo ancora più alto invece per Tim che chiede 719 euro per la versione ammiraglia e 619 euro per la versione da 16 Gb con possibilità di acquistarlo in versione Tutto Compreso 2.0 a partire da 69€ al mese con Internet e chiamate gratuite.

Un prezzo enorme se consideriamo il prezzo ufficiale dello stesso modello negli Usa, prezzo praticamente maggiorato del 50% rispetto alla prima versione che anche allora era stata considerata piuttosto esosa con spesa extra da aggiungere, almeno 10 euro al mese, per un piano dati per navigare online con iPhone

Un prezzo inoltre che evidenzia in maniera palese la volontà degli operatori a spingere gli utenti a sottoscrivere i piani in abbonamento, sicuramente più redditizi, almeno per loro.

iPhone 3G sbarca in Cina con l'operatore Unicom

Lo smartphone iPhone 3G di Apple (nella foto a fianco) verrà messo in vendita in Cina questo Ottobre dall'operatore China Unicom. iPhone 3G costerà 5,000 yuan (US$733), come comunicato dall'operatore.

Lo stesso operatore poi non ha dato indicazioni specifiche sui prezzi per i due modelli iPhone 3G, che hanno capacità di memoria di rispettivamente 16 e 32 GB. La versione cinese di iPhone 3G, che non include il supporto di comunicazione Wi-Fi, sarà offertà con otto diversi piani di servizio, che può partire da 126 yuan a 886 yuan per mese, a detta dall'operatore China Unicom.

Questi pacchetti includeranno dai 450 MB ai 4 GB di trasferimento dati, dai 120 ai 880 messaggi, dai 15 ai 95 messaggi MMS e tra i 320 ai 3,000 minuti di tempo per le chiamate. In aggiunta a iPhone 3G, China Unicom offrirà uno smartphone della Samsung Electronics basato sul sistema operativo di Google che si chiama Android. Questo ricevitore sarà disponibile a Dicembre e il prezzo partirà attorno ai 4,500 yuan.

ATeT termina gli iPhone 3G S nei 4 giorni di prenotazione

AT&T ha annunciato di aver già terminato, nelle sole prenotazioni, tutto lo stock disponibile di iPhone 3G S, in prenotazione dall'8 al 12 Giugno e in pronta consegna a partire dal 19 Giugno come in Italia.
Gli utenti che invece lo hanno prenotato dopo il 13 Giungo, lo riceveranno entro 1 o 2 settimane dalla data del lancio prevista
L'offerta commeciale per il nuovo iPhone 3G S di ATeT prevede la versione da 15 GB a 199 dollari e la versione da 32 G a 299 dollari, entrambe con contratto operatore per 24 mesi, comunque indispensabile per garantirsi navigazione online senza rimetterci un capitale.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?