Amazon sfida Netflix passando al canone mensile di 8,99 dollari

Amazon sfida Netflix passando al canone mensile di 8,99 dollari

Amazon ancora piu' competitiva nei confronti di Netflix: il servizio Prime Video diventa a canone mensile ad un prezzo inferiore di 1 euro rispetto a Netflix.

 

Scritto da , il 19/04/16

Seguici su

 
 

Amazon diventa ancora piu' competitiva nei confronti di Netflix, il piu' popolare colosso dell'Internet TV: il servizio Prime Video diventa a canone mensile.

Il gigante dell'e-commerce sta offrendo il suo servizio di video-streaming 'Prime Video' negli Stati Uniti separato e non piu' parte del programma Prime che, ad un canone annuale di 99 dollari offriva spedizioni gratuite dei prodotti e accesso al catalogo di video-streaming. Ora, l'offerta di video-streaming di Amazon è disponibile al prezzo di 8,99 dollari al mese - un dollaro in meno rispetto al prezzo proposta da Netflix per l'accesso ai contenuti in HD e su due dispositivi contemporaneamente.

Da quando Amazon ha lanciato il suo servizio di video streaming cinque anni fa, è stato disponibile solo attraverso il programma Prime al costo di 99 dollari all'anno. L'azienda ha utilizzato il suo catalogo di video in streaming come un vantaggio per aumentare le iscrizioni a Prime, ma adesso Amazon vede un'opportunità nell' offrire un servizio di video on-demand standalone proprio come Netflix o Hulu.

La mossa di Amazon non arriva casualmente, almeno stando a quanto scrive Variety, in quanto dal mese di maggio Netflix prevede di alzare il prezzo per gli abbonati al pacchetto base (con contenuti in SD) da 7,99 dollari a 9,99 dollari, che è quanto pagano gli abbonati che vogliono avere accesso ai contenuti in HD fino a due dispotivi contemporaneamente. Per confronto, Amazon Prim Video permette ora fino a tre stream simultanei per account al prezzo di 8,99 dollari al mese.

Inoltre, con soli due dollari in piu', quindi al prezzo di 10,99 dollari al mese, Amazon permette di combinare l'abbonamento a Prime Video con Prime, per avere anche le spedizioni gratuite. Per dodici mesi, si tratta di 131,88 dollari, circa il 25% in piu' rispetto al prezzo precedente di 99 dollari - Amazon a tal proposito ha detto che molti clienti hanno chiesto la possibilità di pagare mese per mese, per una maggiore "flessibilità" di gestione dell'abbonamento.

In Italia Amazon Prime costerà sempre 19,99 euro all'anno, in quanto qui da noi il servizio Prime Video non è presente. La novità riguarda, pertanto, solo gli utenti negli Stati Uniti.

Come Netflix e Hulu, Amazon ha investito in contenuti originali esclusivi così come ha acquisito i diritti per trasmettere in VOD i esclusiva alcuni contenuti forniti da altri produttori. Tramite Amazon Studios, vengono prodotte serie originali come “Transparent,” “Mozart in the Jungle,” “Catastrophe,” “Bosch,” “The Man in the High Castle,” “Red Oaks” e “Hand of God.”. Molte di queste in Italia si possono vedere su Sky. Nel corso di quest'anno, Amazon offrirà ai propri abbonati molti contenuti, tra cui la terza stagione di "Transparent" e "Mozart in the Jungle" e nuove serie per bambini tra cui “Tumble Leaf,” “Thunderbirds are Go” e lo speciale show live-action “American Girls”. I diritti acquistati da altri produttori includono quelli per gli show “Downton Abbey,” “The Good Wife,” “Doctor Who,” “Vikings,” “The Americans,” “Orphan Black,” “Suits,” e della HBO “Boardwalk Empire” e “Veep”.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Amazon sfida Netflix passando al canone mensile di 8,99 dollari


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?