Apple: Samsung per i chip A9 dei prossimi iPhone

Apple: Samsung per i chip A9 dei prossimi iPhone

Sarà Samsung a produrre i processori che alimenteranno la prossima generazione di iPhone in arrivo nel 2015. Dopo mesi di indiscrezioni, è una fonte di Bloomberg a confermare la notizia, secondo cui la compagnia sudcoreana produrrà i chip A9 dei nuovi melafonini attesi al debutto entro la fine dell'anno.

 

Scritto da , il 06/04/15

Seguici su

 
 

Sarà Samsung a produrre i processori che alimenteranno la prossima generazione di iPhone. Dopo mesi di indiscrezioni, è una fonte di Bloomberg a confermare la notizia, secondo cui la compagnia sudcoreana produrrà i chip A9 dei nuovi melafonini attesi al debutto entro la fine dell'anno.

"Samsung Electronics Co. produrrà il chip principale del prossimo modello di iPhone di Apple", scrive il giornale online, "riguadagnando un cliente precedentemente perso a favore di Taiwan Semiconductor Manufacturing Co.".

Samsung inizierà a produrre i processori Apple A9 nel suo stabilimento di Giheung in Corea del Sud, secondo le fonti. Ordini aggiuntivi andranno a Globalfoundries, partner di Samsung. L'accordo con Apple potrebbe aiutare il colosso sudcoreano, secondo produttore di chip al mondo, a riguadagnare terreno sulla leader taiwanese Tsmc, che l'anno scorso ha prodotto gran parte dei chip A8 che si trovano in iPhone 6.

L'ordine di Apple potrebbe portare ad ulteriori attività, ha detto Song Myung Sup, un analista di HI Investment & Securities Co con sede a Seoul. "Se Globalfoundries adotta rapidamente la tecnologia più avanzata di Samsung e aumenta la produzione, potrebbe anche superare gli ordini di Qualcomm."

Kelly Yeo, un portavoce di Samsung, ha rifiutato di commentare quanto scritto da Bloomberg. Kevin Kimbal, un portavoce di Globalfoundries, ha detto che la sua azienda non commenta su eventuali relazioni con i clienti. Josh Rosenstock, un portavoce di Apple, ha rifiutato anche lui di commentare. Elizabeth Sun, un portavoce di TSMC, ha rifiutato di commentare.

 
Apple chip A9
Apple chip A9
 

Apple lo scorso anno ha scelto TSMC per la produzione dei processori A8 per i dispositivi iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Tali accordi sono stati presi in seguito alle crescenti difficoltà nel rapporto tra Apple e Samsung a causa delle dispute legali risalenti al 2011.

Sul prossimo smartphone di Apple, atteso a settembre prossimo, non ci sono ancora notizie ufficiali. Secondo recenti indiscrezioni del sito asiatico DigiTimes, Cupertino potrebbe svelare tre nuovi modelli di iPhone: due che aggiornano le versioni attuali, il 6S e il 6S Plus, più il 6C, che dovrebbe essere una versione più economica degli altri due.

La decisione di Apple di tornare a commissionare la produzione dei chip per i suoi melafonini alla rivale Samsung può giustificare gli investimenti di Samsung nel tentativo di aumentare la sua quota nel mercato dei produttori di chip. Apple ha speso 25,8 miliardi di dollari in chip lo scorso anno, pari al 7,6 per cento degli acquisti del settore, secondo quanto riportato dal ricercatore di mercato Gartner.

Il produttore di smartphone con sede a Cupertino, in California, deve ancora annunciare le specifiche o svelare un progetto per il suo prossimo (o i suoi prossimi) iPhone. In passato, Apple ha introdotto ad anni alternati i melafonini contrassegnati da una S, con delle migliorie rispetto ai dispositivi svelati l'anno precedente.

Samsung Electronics ha annunciato lo scorso ottobre i suoi piani per investire circa 15 miliardi di dollari per la costruzione di un nuovo impianto in Corea del Sud per la realizzazione di chipset. Il gigante sudcoreano dell'elettronica ha detto che si inizierà a costruire quest'anno in Pyeongtaek, a sud di Seoul, con l'impianto che si prevede aprirà nel 2017.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple: Samsung per i chip A9 dei prossimi iPhone


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?