Apple chiude Beats Music

Apple chiude Beats Music

Apple il 30 novembre ha chiuso il servizio musicale Beats Music ereditato da Beats; gli utenti sono stati invitati a passare ad Apple Music.

 

Scritto da , il 03/12/15

Seguici su

 
 

Poco più di un anno dopo l'acquisizione di Beats in un accordo del valore di 3 miliardi di dollari, Apple ha annunciato la sua decisione di chiudere Beats Music, il servizio di musica in streaming è terminato il 30 novembre. Tutte le sottoscrizioni a Beats Music attive sono state annullate alla data di cui sopra.

La società con sede a Cupertino prima della chiusura del servizio ha invitato gli utenti di Beats Music a passare ad Apple Music, dicendo loro che potevano trasferire le loro preferenze musicali nel nuovo servizio di musica in streaming della società:

"Tutti i professionisti che hanno curato la musica per voi saranno in grado di continuare a creare esperienze per voi, ancora più sorprendenti", ha detto Apple in un documento. "Inoltre, su Apple Music, si potranno ricevere ancora i consigli basati sulla musica ascoltata con in più la radio globale 24/7 Beats 01, materiale emozionante dal tuo artista preferito, e altro ancora."

Era inevitabile che si arrivasse alla chiusura di Beats Music - lo avevamo previsto già quando Apple ha acquistato la società Beats e poi di nuovo quando la società di Cupertino ha lanciato il suo servizio di streaming musicale Apple Music - perchè Apple avrebbe dovuto tenere attivi due servizi musicali? Apple Music, essendo più completo, è stato scelto per rimanere.

Leggi anche: Apple Music debutta su iPhone, iPad, MAC e PC

La decisione di chiudere Beats Music è arrivata meno di un mese dopo che il CEO di Apple Tim Cook ha rivelato che Apple Music - che è stato lanciato nel giugno di quest'anno - con un totale di 15 milioni di abbonati, di cui circa 6,5 ​​milioni paganti (il resto sfrutta il periodo di prova iniziale gratuito di 3 mesi).

L'introduzione di Apple Music ha segnato un cambiamento importante per il gigante dell'elettronica, che per anni ha cercato di evitare il lancio di un servizio di streaming di musica, ma poi quando si è trovata di fronte al successo dei servizi di musica in streaming registrando al contempo un calo delle vendite di musica digitale si iTunes non ha potuto fare altrimenti.

Apple Music offre raccomandazioni musicali basate sui brani acquistati da iTunes Store di Apple e offre accesso ad un catalogo di oltre 30 milioni di titoli. Il servizio comprende anche una stazione radio 24/7 chiamata Beats 01 attiva in tutto il mondo e alla piattaforma sociale Connect dove gli artisti possono restare in contatto diretto con i fan condividendo canzoni, foto, testi e altri contenuti direttamente dal loro iPhone.

Apple Music costa 9,99 euro al mese, ma è possibile provare il servizio per i primi tre mesi. E' disponibile sui dispositivi Apple e da novembre anche su Android, con l'app che si trova nel Play Store. 

Leggi anche:
Leggi anche: Apple Music vs Spotify vs Tidal, quale scegliere

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple chiude Beats Music


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?